rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Lecce

Fine delle speranze: trovato morto Daniele Battistini

Il corpo dello studente di 26 anni,  allontanatosi da casa domenica scorsa, è stato rinvenuto a Porto Selvaggio, in provincia di Lecce

PORTO SELVAGGIO – A poche ore dall’avvio delle ricerche ufficiali del 26enne, stabilite dal protocollo per le persone scomparse, Daniele Battistini è stato trovato senza vita. Ogni speranza di rintracciarlo sano e salvo si è ormai rivelata vana. Durante le ricerche nella zona di Porto Selvaggio, infatti, il cadavere del 26enne di Nardò è stato recuperato dai vigili del fuoco.

Sul posto, oltre ai volontari della protezione civile che stavano collaborando alle operazioni, anche i carabinieri della compagnia di Gallipoli e, a breve, anche il medico legale incaricato dalla Procura della Repubblica di Lecce. Lo studente 26enne si era allontanato da casa domenica scorsa. Un’uscita pomeridiana col proprio zaino che ha però fatto tremare i genitori dopo la prima notte trascorsa senza più avere sue notizie.

IMG_3674-2-2

Le uniche, provenienti dall’analisi delle celle telefoniche agganciate dal cellulare del giovane, lo davano nella zona a sud di Nardò, sul litorale a nord di Gallipoli. Poi il nulla. Dopo tre giorni, così come previsto, la prefettura aveva avviato le ricerche ufficiali con la collaborazione del 115 e di tutti gli altri enti e associazioni. Fino alla verità di questo pomeriggio, che ha sgretolato per sempre l’ultimo frammento di speranza nel cuore di due genitori.

Tutti gli aggiornamenti su LeccePrima

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine delle speranze: trovato morto Daniele Battistini

Today è in caricamento