rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
fare attenzione / Modena

La truffa del Folletto Vorwerk falso colpisce ancora

Federconsumatori Modena lancia l'allarme: "I truffati potrebbero essere migliaia", Vorwerk Italia precisa: "Attivi contro le truffe"

Federconsumatori Modena ha denunciato delle truffe telefoniche legate a prodotti spacciati come Vorwerk Folletto, un fenomeno già accaduto in passato. Nell'ultimo episodio "La signora Bianca di Modena riceve una telefonata sul numero fisso - spiega Federconsumatori - chi chiama dice di essere un agente della Folletto Vorwerk Italia. La signora è tranquilla, possiede da tempo tale elettrodomestico ed è quindi convinta di parlare con l’azienda. Non solo, chi è al telefono conosce perfettamente tutti i dettagli del prodotto che lei ha in casa e persino la data d’acquisto. Il presunto agente propone a Bianca l’acquisto di sacchetti e accessori, con pagamento al contrassegno. La proposta veniva motivata con la messa fuori assortimento di quegli articoli, successivamente non più acquistabili". La signora accetta, ma quando arriva la merce nota che il pacco proviene da un'altra azienda campana e non dalla Vorwerk. "Ma quel che è peggio è che sacchetti e accessori non sono assolutamente originali ma  contraffazioni, per giunta di pessima qualità" fa notare Federconsumatori. 

La vittima si è rivolta all'associazione modenese, che però non è riuscita a contattare l'azienda campana, di fatto irreperibile. Da qui il consiglio di presentare denuncia alla Guardia di Finanza. Il caso modenese è solo uno di una lunga lista: l'azienda campana ha infatti contattato e concluso vendite con clienti in tutta Italia.

Perché l'azienda conosceva i dati della signora?

Federconsumatori si interroga: "Sono diverse le domande che sorgono spontanee. Per quale ragione i truffatori nascosti dietro l'azienda campana avevano tutte le informazioni in merito all’acquisto della signora Bianca? Si tratta di hackeraggio dei server Vorwerk Italia? Oppure qualcuno ha venduto i dati dei clienti? Quali azioni informative ha messo in campo la Vorwerk nei confronti dei propri clienti? E’ stato coinvolto il Garante della privacy? Ma la cosa incredibile è che questa truffa si ripete da almeno quattro anni, con le stesse modalità e con la stessa 'azienda' coinvolta. Probabilmente sono migliaia i consumatori coinvolti nel tempo".

"In attesa che le Autorità facciano la loro parte, che Vorwerk chiarisca le modalità con le quali dati che doveva conservare con attenzione siano finiti in mano a truffatori, ribadiamo che tutti dobbiamo fare molta attenzione alle telefonate che riceviamo da sconosciuti - consiglia Federconsumatori - In linea generale è sempre meglio non sottoscrivere contratti o accettare proposte commerciali telefonicamente.  Oggi, più che mai, le truffe corrono sul filo: quello del telefono e quello, in questo caso, di un aspirapolvere".

La replica di Vorwerk Italia

La Vorwerk Italia ha contattato Today per dare conto della sua posizione: "Vorwerk Italia ritiene indispensabile precisare che non è mai rimasta inerte rispetto al fenomeno delle truffe telefoniche, ma – al contrario – lo ha sempre duramente contrastato fin dal suo insorgere denunciandolo alle Autorità competenti: già ormai da diversi anni, infatti, la Società ha presentato svariate denunce-querele contro soggetti che - spacciandosi per essa - contattano telefonicamente clienti Vorwerk e non solo promuovendo la vendita di prodotti Folletto che, alla consegna, si rivelano non originali ed in alcuni casi addirittura contraffatti. A seguito delle iniziative intraprese, i responsabili delle truffe in diversi casi sono già stati condannati, in altri casi i processi a loro carico sono ad oggi pendenti, mentre in altri casi ancora sono in fase di indagine ed in attesa di rinvio a giudizio. Non solo. Nei confronti di società avente proprio la medesima denominazione sociale di quella menzionata nell’articolo (Iovine srls), Vorwerk Italia ha presentato ben due denunce-querele, una delle quali avanti la Procura della Repubblica di Campobasso e ad oggi pende processo avanti il medesimo Tribunale" si legge nella nota inviata dall'azienda.

"Si precisa inoltre che il Garante Privacy è a conoscenza del fenomeno e che Vorwerk Italia ha già doverosamente più volte interloquito con l’anzidetta Autorità su tale argomento - continua la nota -. Vorwerk Italia non ha, inoltre, mai registrato alcun incidente di sicurezza che abbia comportato una violazione dei dati personali (data breach) che, nel qual caso, avrebbe prontamente provveduto a notificare all’Autorità Garante, senza contare che la parte assolutamente preponderante delle segnalazioni del fenomeno delle telefonate moleste e/o truffaldine, che la società provvede puntualmente a riscontrare, riguarda soggetti che neppure sono nostri clienti i cui dati sono, di conseguenza, del tutto assenti dai database aziendali.
Inoltre, Vorwerk Italia ha da tempo pubblicato sul proprio sito internet apposita “informativa antitruffa” finalizzata non solo ad evidenziare che il contatto telefonico non rientra tra le modalità vendita tradizionalmente praticate dall’Azienda, ma soprattutto a mettere in guardia il pubblico proprio dal fenomeno delle telefonate truffaldine e/o moleste che, lungi dall’apportare a Vorwerk vantaggi di qualunque tipo, cagionano alla Società notevoli danni di carattere patrimoniale e reputazionale; ciò, nonostante gran parte delle numerose segnalazioni di tale fenomeno che pervengono all’attenzione dell’azienda tramite i diversi canali a disposizione del pubblico non riguardi, come già rappresentato, clienti Vorwerk e/o soggetti con essa in rapporto.
Pur essendo, in questo come in altri casi analoghi, Vorwerk Italia totalmente estranea alla vicenda oggetto dell’articolo, la stessa rimane interessata a conoscere maggiori elementi inerenti la truffa subita dalla “sig.ra Bianca” di Modena, al fine di valutare ogni iniziativa legale a tutela della propria immagine e della propria clientela". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa del Folletto Vorwerk falso colpisce ancora

Today è in caricamento