Mercoledì, 21 Aprile 2021
Roma

Sedotto e derubato al primo appuntamento

Spiacevole avventura quella vissuta da un romano di 53 anni. La donna è stata denunciata

Foto di repertorio

Sedotto e truffato al primo appuntamento. Spiacevole avventura quella vissuta da un romano di 53 anni che si è visto derubato del portafogli da una giovane ragazza conosciuta poco prima. Per irretire la sua preda la donna ha scelto un "modus operandi" tanto semplice quanto efficace. 

Stando alla ricostruzione della polizia, dopo essersi conosciuti i due si sono intrattenuti a conversare all'interno della macchina dell'uomo fino a quando, dopo essersi scambiati i numeri di telefono, la donna lo ha abbracciato congedandosi in maniera alquanto frettolosa.

Un atteggiamento che ha lasciato perplesso e sospettoso il 53enne: l'uomo ha così scoperto che dalla sua giacca mancava il portafogli (con le carte di credito). Non solo: dalla sua carta risultavano effettuati anche dei prelievi di denaro. Da qui la denuncia al commissariato Porta Maggiore.

Riconosciuta e fermata da un poliziotto fuori servizio

Attraverso svariati controlli e il monitoraggio dei social, gli agenti sono riusciti ad entrare in possesso di una foto della giovane. Quest'ultima è stata poi riconosciuta e fermata da un poliziotto fuori servizio insieme ad altre volanti del medesimo commissariato. La ragazza di 20 anni, è stata poi accompagnata presso gli uffici di Polizia e denunciata per furto con destrezza ed indebito utilizzo di carte di credito.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedotto e derubato al primo appuntamento

Today è in caricamento