rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Massa-Carrara

Uccide il padre a coltellate e scappa: rintracciato e arrestato

Il delitto nella serata di ieri nella provincia di Massa Carrara: la vittima è un uomo di 62 anni. Il figlio di 26 anni è stato arrestato dopo una fuga durata alcune ore

Prima ha ucciso il padre colpendolo con quattro coltellate, poi si è dato alla fuga, facendo perdere le sue tracce fino al primo pomeriggio di oggi, quando i carabinieri lo hanno rintracciato e arrestato. L'omicidio è avvenuto intorno alle 23 di ieri, lunedì 5 agosto, a Capanne di Montignoso (Massa Carrara), in via Carlo Sforza.

 La vittima è un marocchino di 62 anni, mentre il presunto omicida, è il figlio 26enne. La lite, sfociata nell'accoltellamento, è avvenuta nel parcheggio davanti a casa dei due. L'allarme è stato lanciato da alcuni residenti. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e alle forze dell'ordine, sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno solo potuto constatare la morte del 62enne.

Uccide il padre e scappa: arrestato 26enne

Il ragazzo di 26 anni, sospettato di aver ucciso a coltellate il padre, è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri a Marina di Massa, dopo una fuga iniziata ieri notte. L'omicidio è avvenuto a Capanne di Montignoso (Massa Carrara) in un condominio popolare dove la famiglia di origine marocchina, formata da cinque persone, abitava da qualche anno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide il padre a coltellate e scappa: rintracciato e arrestato

Today è in caricamento