Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Frosinone

Ultras incappucciati distruggono un bar a colpi di spranghe

E' accaduto poco dopo le 13 in via Marìa, a Veroli. Durante il raid insulti alla squadra del Frosinone Calcio. Indagano Digos e Carabinieri, che stanno seguendo la pista della tifoseria violenta 

Foto di repertorio

Una decina di persone incappucciate, con tutta probabilià ultras, hanno fatto irruzione poco dopo le 13 nel bar 377 di via Marìa, in territorio di Veroli, provincia di Frosinone. Armanti di spranga hanno distrutto bottiglie, tavoli, un frigobar, il bancone e le vetrate. Sotto lo sguardo incredulo e terrorizzato dei presenti ed al grido di 'Frosinone merda, ciociari di merda'. 

Momenti di terrore

Momenti di puro terrore quelli vissuti dalla barista e da qualche altro cliente. La squadriglia di ultras ha poi guadagnato l'uscita allontanandosi in direzione Sora. Sul posto oltre che i carabinieri della Compagnia di Alatri anche la Digos della questura di Frosinone. L'intera azione è stata immortalata dalle telecamere interne al locale e nelle prossime ore si cercherà qualche immagine per risalire agli autori di questo gesto vandalico

La notizia su FrosinoneToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultras incappucciati distruggono un bar a colpi di spranghe

Today è in caricamento