Giovedì, 15 Aprile 2021

Agguato nella villa comunale: uomo ucciso a colpi da arma da fuoco

Inutile la corsa in ospedale: Vito Griner, 40 anni, è morto per le gravi lesioni riportate. Ferita anche un'altra persona. I fatti ad Andria

Foto di repertorio

Un uomo è morto e un altro è rimasto ferito ieri in tarda serata ad Andria, in Puglia, in un agguato a colpi d'arma da fuoco avvenuto nella villa comunale. Secondo l'agenzia AdnKronos, la vittima si chiamava Vito Griner.

Il ferito è in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. Vito Griner, pregiudicato di 40 anni, era fratello di Filippo, ritenuto elemento di spicco della criminalità andriese. Diversi i colpi esplosi. Il ferito è un altro pregiudicato, Nicola Lovreglio, 39 anni. La villa comunale è un luogo in genere molto frequentato e così era ieri sera al momento dei fatti. Grinier è stato raggiunto dai proiettili davanti a decine di persone.

Trasportato in ospedale in condizioni disperate è morto poco dopo a causa delle gravissime lesioni riportate. Sull'agguato indagano i carabinieri.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato nella villa comunale: uomo ucciso a colpi da arma da fuoco

Today è in caricamento