Sabato, 8 Maggio 2021
Avellino

Lanciano uova contro Salvini (senza colpirlo): due studentesse denunciate

La Digos ha rintracciato due ragazze di 24 e 26 anni che, lo scorso 5 giugno, avevano cercato di colpire il leader della Lega durante l'inaugurazione di una sede del partito ad Avellino

Matteo Salvini

Due studentesse sono state denunciate per aver tentato di colpire con un lancio di uova Matteo Salvini, leader della Lega che lo scorso 5 giugno si trovava in Irpinia per l'inaugurazione della sede della Lega ad Avellino. Le indagini della Digos hanno permesso di individuare le due autrici del gesto che, per la cronaca, non ha avuto successo: le due uova infatti sono cadute a qualche centimetro dal numero 1 del Carroccio, senza colpire né Salvini né le persone che erano vicino a lui.

Avellino, lanciano uova contro Salvini (senza colpirlo): due studentesse denunciate

Responsabili del gesto due studentesse universitarie della provincia di Avellino di 24 e 26 anni, che sono state denunciate all'autorità giudiziaria per i reati di violenza privata e getto pericoloso di cose. Le due giovani, insieme ad altri, hanno anche contestato verbalmente Salvini pronunciando, si legge in una nota della Questura di Avellino, "parole e frasi offensive all'indirizzo del senatore. Il tempestivo intervento degli agenti di Polizia - conclude la nota - aveva impedito, nella circostanza, che la situazione degenerasse in un contatto fisico con i sostenitori della Lega presenti".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano uova contro Salvini (senza colpirlo): due studentesse denunciate

Today è in caricamento