Martedì, 15 Giugno 2021
Due casi in pochi giorni / Livorno

Vaccinata con 4 dosi di Pfizer anziché una: cos'è successo e come sta la signora

Dopo il caso avvenuto il 9 maggio scorso a Massa, un altro errore è stato commesso al Modigliani Forum di Livorno. L'Asl Toscana nord ovest ha aperto un'indagine interna. Il commissario Figliuolo e il governatore Giani assicurano verifiche

Un nuovo caso di sovradosaggio di vaccino anti covid, dopo quello che pochi giorni fa ha coinvolto una studentessa 23enne di Massa, si è verificato sempre in Toscana, a Livorno. Una donna di 67 anni, come spiegato durante una conferenza stampa che si è tenuta all'hub vaccinale del Modigliani Forum, "ha ricevuto 0,30 millilitri di vaccino Pfizer interamente, senza essere diluito. Una quantità pari a quattro dosi di vaccino", ha detto Cinzia Porrà, responsabile della zona-distretto livornese. È successo ieri pomeriggio. "La signora - ha spiegato Porrà - è stata subito presa in carico dalla struttura e dal referente medico e infermieristico, è stata tenuta in osservazione per un'ora e non ha avuto particolari malori. Ma tanto spavento, che ha determinato un pochino di ansia. Abbiamo suggerito alla signora di fare degli accertamenti, se lo ritenesse opportuno, e di stare in osservazione e l'abbiamo fatta ricoverare comunque in pronto soccorso, dove è stata per il pomeriggio e nella notte".

Come sta la donna che ha ricevuto 4 dosi di Pfizer anziché una

Attualmente la donna di 67 anni che ha ricevuto il sovradosaggio di quattro volte superiore al normale risulta ricoverata in buone condizioni al pronto soccorso dell'ospedale di Livorno, dove si trova in attesa dei risultati di alcuni accertamenti necessari. Le cause di quanto avvenuto sono ancora in corso di verifica. Per ricostuire i fatti con esattezza, l'Asl Toscana nord ovest ha aperto un'indagine interna. Alla donna che ha ricevuto più dosi, ha proseguito Porrà durante la conferenza stampa convocata dall'azienda Usl Toscana nord ovest, "è stato spiegato che quanto accaduto non ha dato in altri casi che sono successi delle particolari manifestazioni. Non ci sono state particolari reazioni avverse alla somministrazione di un sovradosaggio. Al momento non ci sono altri elementi da poter aggiungere, se non che la signora non sta denunciando reazioni particolari al momento. Abbiamo un contatto diretto con lei e con la famiglia. Abbiamo telefonato più volte, anche stamattina, e siamo in contatto con il pronto soccorso. La signora sta bene al momento e ha giustamente un po' di apprensione, come è normale. La paura ce la siamo presa anche noi".

La 67enne sarà monitorata costantemente. "Anche perché - ha concluso la responsabile della zona-distretto livornese - la scheda tecnica non esclude la possibilità di effettuare la seconda dose e in prossimità dei tempi previsti" per il richiamo, "faremo ulteriori accertamenti e una verifica anticorpale per vedere i parametri che ha sviluppato. Faremo tutto quello che è possibile e necessario". Quanto alle reazioni avverse "queste sono molto soggettive - ha precisato l'esperta -. Ma 24 ore credo siano già un buon intervallo di tempo. Non si può escludere niente, ma neanche pensare che necessariamente ci siano".

"Un errore umano forse dovuto al sovraffaticamento"

Il caso è esploso proprio nel giorno della visita ufficiale in Toscana del commissario all'emergenza covid Francesco Paolo Figliuolo. "Sicuramente faremo una verifica su tutto il protocollo, ma sono assolutamente convinto che è legato ad un errore umano, forse al sovraffaticamento, poi si vedrà nel dettaglio, ma le procedure di somministrazione non sono da rivedere", ha detto Figliuolo nel corso della sua visita al centro vaccinale del Nelson Mandela Forum a Firenze.

Il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani, ha assicurato che il secondo caso di sovradosaggio di un vaccino anti covid avvenuto in pochi giorni sarà segnalato al direttore dell'Asl. E ha spiegato: "Abbiamo organizzato da zero la campagna vaccinale, abbiamo messo su un organizzazione in 81 hub che  ha mobilitato migliaia di persone, quindi affrontiamo questa pandemia con una macchina organizzativa che ha avuto a volte problematicità legate a una scarsa esperienza: analizzeremo il caso e la dinamica, ma questo non mette in discussione il lavoro immane svolto negli hub con ordine e razionalità", ha concluso il governatore.

hub vaccinale Modigliani forum coronavirus 2-2-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinata con 4 dosi di Pfizer anziché una: cos'è successo e come sta la signora

Today è in caricamento