Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca Italia

Valanga sfiora un hotel in Sud Tirolo: turisti evacuati con gli elicotteri

Mezzi e militari dell'Esercito e della Guardia di Finanza sono impegnati nell'evacuazione di un centinaio di persone tra turisti e personale dell'albergo Langtauferer a Melago in Vallunga in Alta Val Venosta. Sulle Alpi allarme valanghe al livello 5 su 5

L'incubo di Rigopiano, ad un anno di distanza la neve torna a far paura, ma questa volta in Alto Adige il disastro abruzzese sembra aver fatto scuola. Sono ben cinque gli elicotteri, compresi quelli dell'Esercito e della Guardia di Finanza, insieme a Carabinieri, Pelikan II ed uno privato, che sono stati impenganti nell'evacuazione dei 74 turisti rimasti bloccati da ieri sera all'albergo Langtauferer a Melago in Vallunga in Alta Val Venosta la cui struttura è minacciata da una valanga. Ieri sera gli occupanti, compreso il personale (circa 20 persone), erano stati fatti spostare dalla parte più vecchia a quella più nuova della struttura ricettiva perché ritenuta più sicura. 

Messe in salvo anche circa 20 persone di una pensione, vicina all'albergo Langtauferer. Presso la casa delle associazioni di San Valentino è stata allestita la prima accoglienza. All'interno dell'albergo la situazioni è tranquilla e le operazioni si stanno svolgendo con il sole. 

Come riportato dai media locali momenti di paura sono stati vissuti quando una valanga si è staccata dalla montagna andando a schiantarsi sul fondovalle proprio nei pressi della struttura turistica. Fortunatamente, a differenza di quanto riportato in origine, l'hotel non è stato colpito. Colpita invece una casa ma per fortuna non si registrano né vittime né feriti.

Alpi, allarme valanghe: "Alto rischio"

Sono giorni di particolare apprensione sulle Alpi per la grande quantità di neve e l'allarme valanghe è stato elevato al livello più alto, 5 su 5. "Ci sono numerose valanghe di grandi dimensioni dovute a pendenze da ombra del vento", si legge nel rapporto valanghe.

Paura ma nessun ferito in Piemonte in Valle Formazza, nell'Ossola, dove una valanga di grandi dimensioni ha interrotto ieri sera la statale 659 tra Chiesa e San Michele. In Val d'Aosta riapre la strada per Cervinia,chiusa da domenica per pericolo valanghe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valanga sfiora un hotel in Sud Tirolo: turisti evacuati con gli elicotteri

Today è in caricamento