La fine dell'incubo di Valentina Pitzalis

Sfigurata per tutta la vita dall'ex marito che non si rassegnava alla separazione, si è ritrovata indagata per ben tre anni con l'accusa di omicidio volontario. Oggi il Gip l'ha liberata dalle accuse

Oggi è stata definitivamente archiviata l'indagine per omicidio volontario e incendio doloso nei confronti di Valentina Pitzalis, che era rimasta sfigurata dopo l'incendio nella sua abitazione in cui è morto l'ex marito Manuel Piredda. La procura di Cagliari aveva indagato dopo un esposto della famiglia di Piredda sul rogo avvenuto a Bacu Abis, nel Sulcis.

La fine dell'incubo di Valentina Pitzalis

Dopo tre anni di indagine e dopo un lunghissimo incidente probatorio, il procuratore aggiunto Gilberto Ganassi aveva chiesto l'archiviazione per Valentina Pitzalis convinto, come prima di lui il predecessore Paolo de Angelis, che la donna sia scampata ad un tentativo di aggressione col fuoco da parte dell'ex marito, poi deceduto a seguito dell'incendio. Oggi è arrivata la decisione della giudice per le indagini preliminari di Cagliari, Maria Gabriella Muscas. Lei ha annunciato su Instagram l'archiviazione:

La storia di Valentina Pitzalis 

La sua storia comincia in provincia di Carbonia, quando il suo ex marito la convince a recarsi presso il suo appartamento con la scusa di consegnarle alcuni documenti. Quando lei entra in casa Piredda le getta addosso la benzina e le dà fuoco. Manuel prende fuoco a sua volta mentre Valentina dopo essere rimasta nel rogo per venti minuti viene soccorsa e salvata dai pompieri, ma rimane sfigurata per tutta la vita. 

valentina pitzalis 1-3 Dopo tutto questo una storia che sembrava potesse avere una fine se non lieta comunque accettabile, invece prosegue. Roberta Mamusa, madre di Piredda, accusa la donna di aver ucciso il suo ex marito. Nel 2016 i suoi legali presentano una prima denuncia nei confronti di Valentina che però viene archiviati. La donna apre anche una serie di pagine facebook dalle quali accusa Valentina di aver mentito e di aver orchestrato un piano per uccidere l'ex marito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si arriva alla presentazione di una seconda denuncia. Pitzalis viene indagata per omicidio volontario e viene riesumato il corpo di Piredda alla ricerca di ferite da armi da fuoco, come diceva una perizia allegata. Non se ne trovano. La donna viene intercettata per mesi e non si trova nessuna traccia del piano diabolico. Intanto a settembre Mamusa viene condannata per diffamazione nei confronti di Valentina. Una multa di 800 euro e un risarcimento da quantificare, ma con subito una provvisionale di cinquemila euro. Poi la procura chiede l'archiviazione. E oggi il Gip la libera dall'incubo. Un incubo durato tre anni che ha trasformato una vittima in un carnefice. 

Jonathan Galindo Challenge: perché i mostri siamo noi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lele Mora senza filtri: "Alberto Matano e il suo amico speciale. Garko? Fui io a fargli vincere concorsi, poi lo portai da Tarallo"

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Estrazioni Lotto e numeri SuperEnalotto di giovedì 22 ottobre: numeri vincenti e quote

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

  • Selvaggia Lucarelli choc: "Sono stata male 5 anni per un uomo, ho perso tutti i capelli. Misi in pericolo la mia vita"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento