Domenica, 19 Settembre 2021
POLEMICHE

Vanessa e Greta, è polemica sul riscatto: la Farnesina non commenta

Fonti giudiziarie di Aleppo parlano di una cifra intorno agli 11 milioni di euro. Le opposizioni chiedono le dimissioni del ministro Gentiloni e dall'Unità di crisi della Farnesina arriva a un secco "no comment"

Sono passati mesi ma la polemica è tornata a infuocarsi: sarebbe stato pagato un riscatto dal governo italiano per la liberazione di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, le due giovani cooperanti rapite in Siria. Fonti giudiziarie di Aleppo parlano di una cifra intorno 11 milioni di euro: cinque di questi sarebbero stati sottratti da uno dei rapitori, che avrebbe truffato i suoi complici e sarebbe stato per questo condannato dal tribunale islamico del movimento siriano Nureddin Zenkin.

"Non riteniamo di dover commentare supposte fonti giudiziarie di Aleppo o del sedicente tribunale islamico del movimento Nureddin Zenkin, ma in ogni caso non risulta nulla di quanto asserito" ha chiarito l'Unità di crisi della Farnesina. Ma la crisi è politica: le opposizioni hanno fatto subito quadrato contro il governo, chiedendo le dimissioni del ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, che all'epoca della liberazione delle due ragazze, lo scorso gennaio, aveva smentito il pagamento.

"Se abbiamo dato 11 milioni di euro ai terroristi islamici, qualcuno deve dimettersi, sono contento che le ragazze siano salve, ma volontariato potevano farlo anche a casa, eccome" ha commentato il leader della Lega Nord Matteo Salvini. "Il titolare della Farnesina torni a riferire in aula, dopo aver già mentito al Parlamento, appare del tutto inutile. E' evidente che Gentiloni ha ormai perso credibilità: faccia mea culpa e rassegni le dimissioni" hanno scritto in una nota congiunta i parlamentari M5S della commissione Esteri e del Copasir, mentre il presidente dei senatori di Forza Italia, Paolo Romani, ha chiesto una "autorevole e formale smentita del governo".

Dal Partito democratico la risposta arriva dalla deputata Lia Quartapelle: "Non è seria un'opposizione che crede a fonti alquanto dubbie, strumentalizza temi così delicati come la liberazione di due ragazze sequestrate da una banda di terroristi e pretende di investigare sui percorsi fatti per salvaguardare due vite umane".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vanessa e Greta, è polemica sul riscatto: la Farnesina non commenta

Today è in caricamento