Giovedì, 24 Giugno 2021
Vicenza

"La carne è troppo cara": macellaio accoltellato da un cliente

E' successo a San Giuseppe di Cassola (Vicenza), in una macelleria gestita da un marocchino

Foto d'archivio

Poteva finire in tragedia la lite scoppiata in una macelleria di San Giuseppe di Cassola (Vicenza). La vittima è un marocchino, proprietario della macelleria Al Atlas, luogo del delitto. L'aggressore, un algerino, 42 anni, è accusato di lesioni personali gravissime con l'aggravante delle armi. Il fatto è avvenuto giovedì alle 18.30. 

Secondo quanto riferito dagli inquirenti, tra i due è scoppiato un diverbio per il prezzo della carne ed è degenerato presto in una scazzottata. Al culmine della lite, il cliente è riuscito ad afferrare un coltello sul bancone con il quale ha ferito il macellaio sotto l'ascella. Pochi centimetri ed il fendente sarebbe stato fatale. 

Durante la discussione si era creato un assembramento di magrebini ed è stato proprio uno dei testimoni a chiamare i soccorsi, entrando nel bar a fianco del negozio.

La vittima è stata trasportata al San Bassiano: le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. L'accoltellatore è stato arrestato dai carabinieri, che stanno indagando per definire i dettagli del fatto di sangue. (Da VicenzaToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La carne è troppo cara": macellaio accoltellato da un cliente

Today è in caricamento