Martedì, 2 Marzo 2021
Vicenza

Vicenza, dramma nella notte: muoiono due neonati vicini di culla

Colpiti dalla stessa patologia Cristina e Leonardo sono morti a poche ore di distanza l'uno dall'altro. Mercoledì funerale congiunto a Costozza

Foto d'archivio

Le famiglie di Cristina e Leonardo piangeranno insieme, unite tragicamente dalla malattia che ha colpito i loro bambini nati a poche ore di differenza sette mesi fa, vissuti insieme in questi mesi di coraggio e sofferenza durante le terapie, morti  la stessa notte.

Cristina e Leonardo sono nati con una  patologia complessa che ha segnato i loro volti di bimbi e portato danni neurologici irreversibili. Una malattia, la loro, di cui ancora si ignorgano le cause ma si conoscono tristemente i sintomi: blocco dello sviluppo cerebrale, corto circuito di tutti i processi di crescita, grossi problemi respiratori, difficoltà di alimentazione.

Dopo sette mesi di terapie, le condizioni dei due neonati sono andate aggravandosi; i medici in accordo con le famiglia hanno deciso di non accanirsi nelle terapie. I due piccoli sono morti nella notte tra sabato e domenica scorsa.

"Erano così compromessi - ha spiegato il primario di pediatria Massimo Bellettato al Gioranle di Vicenza – che, d´accordo con i genitori, abbiamo deciso, in caso di ulteriore aggravamento, di desistere da qualsiasi e inutile genere di accanimento".

Cristina e Leonardo condivideranno anche il loro ultimo viaggio, mercoledì nella Chiesa di Costozza, in un unico funerale con le piccole bare una accanto all'altra. (Da VicenzaToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, dramma nella notte: muoiono due neonati vicini di culla

Today è in caricamento