Mercoledì, 28 Luglio 2021
Immagini shock

Funivia Mottarone: l'incidente dalle telecamere di sicurezza

Così hanno perso la vita le 14 persone che erano a bordo della funivia Stresa-Mottarone il 23 maggio scorso. Il quindicesimo passeggero, il piccolo Eitan, si è salvato forse solo grazie all'ultimo abbraccio del padre. Il video che può urtare la sensibilità di quanti lo guarderanno è agli atti dell'inchiesta

Fermo immagine da video Tg3

La cabina che si avvicina alla stazione della funivia del Mottarone e quando già i passeggeri si stavano per alzare si nota la fune traente spezzarsi: all'improvviso la cabina si impenna e inizia a scivolare all'indietro fino al salto nel vuoto trovando nel pilone quasi un trampolino. Così hanno perso la vita le 14 persone che erano a bordo della funivia del Mottarone. Il quindicesimo, il piccolo Eitan, si è salvato forse solo grazie all'ultimo abbraccio del padre. 

L'impatto a terra non si vede perché avviene dietro a un rilievo, ma le immagini esclusive diffuse dal Tg3 mostrano che cosa è successo quel maledetto 23 maggio. Le immagini registrate dai carabinieri riprendendo un monitor sono agli atti dell'inchiesta.

Immagini non adatte a pubblico impressionabile

Il video che può urtare la sensibilità di quanti lo guarderanno è disponibile sui canali social della rete Rai.

mottarone funivia video-3

Nella inquadratura si vede anche l'addetto alla stazione d'arrivo alzare per un attimo la testa, come a guardare qualcosa che non va. Poi si nota la fune spezzata mentre la cabina scivola senza alcun freno verso valle e l'uomo corre a chiamare i soccorsi. Ma ormai è troppo tardi.

La Procura chiede la rimozione del video: "Immagini mai viste da famiglie"

"Assoluta inopportunità per il doveroso rispetto che tutti, parti processuali, inquirenti e organi di informazione, siamo tenuti a portare alle vittime, al dolore delle loro famiglie, al cordoglio di una intera comunità". Così in una nota il procuratore di Verbania, Olimpia Bossi in merito alla pubblicazione delle immagini estrapolate dall'impianto di videosorveglianza della funivia Stresa-Alpino-Mottarone Mottarone. "Portare a conoscenza degli indagati e dei loro difensori gli atti del procedimento a loro carico nelle fasi processuali in cui ciò è previsto - prosegue il procuratore - non significa, per ciò stesso, autorizzare ed avallare l'indiscriminata divulgazione del loro contenuto agli organi di informazione, soprattutto, come in questo caso, in cui si tratti di immagini dal fortissimo impatto emotivo, oltretutto mai portati a conoscenza neppure dei familiari delle vittime la cui sofferenza come è intuitiva comprensione non può e non deve essere ulteriormente acuita da iniziative come questa".

"Tali immagini - precisa ancora il procuratore - contenute in un file video risultavano depositate, unitamente a tutti gli atti di indagine, all'atto della richiesta di convalida del fermo e di applicazione di misura cautelare, con diritto degli indagati e dei rispettivi difensori di prenderne visione ed estrarre copia, diritti ampiamente esercitati" "Si tratta, tuttavia - sottolinea il pm di Verbania -di immagini di cui è comunque vietata la pubblicazione, anche parziale, trattandosi di atti che, benché non più coperti dal segreto in quanto nota gli indagati, sono relativi a procedimento in fase di indagini preliminari". "Ma - ribadisce Olimpia Bossi - ancor più del dato normativo mi preme sottolineare l'assoluta inopportunità della pubblicazione di tali riprese che ritraggono gli ultimi drammatici istanti di vita dei passeggeri della funivia precipitata il 23 maggio scorso perché sul Mottarone".

video tg3 mottarone-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funivia Mottarone: l'incidente dalle telecamere di sicurezza

Today è in caricamento