Lunedì, 15 Luglio 2024
Il post / Siracusa

"Sei una perla rara, noi morti con te": il messaggio della madre di Vincenzo, il bimbo caduto nel pozzo

La procura di Siracusa ha iscritto nove persone nel registro degli indagati, tra cui la donna che ha provato a salvare il piccolo

"Vincenzino mio sei una perla rara, ti amiamo vita nostra, il nostro cuore è in frantumi e la nostra anima è nera come la notte vita mia noi siamo morti con te dentro quel maledetto pozzo". Lo ha scritto sui social Paola Carnemolla, madre del piccolo Vincenzo, il bimbo di 10 anni morto in seguito alla caduta in un pozzo a Palazzolo Acreide, nel Siracusano.

La donna, in un post su Facebook, ha pubblicato la foto del figlio e ha lasciato un nuovo messaggio dopo quello di venerdì in cui scriveva: "Il mio cuore si è fermato insieme al tuo cuore di mamma in quel maledetto pozzo". Intanto, proseguono le indagini della procura di Siracusa. Sono almeno nove gli iscritti nel registro degli indagati: la procura ha aperto un fascicolo e indagato per omicidio colposo il proprietario della fattoria e gli educatori. Tra loro c'è anche la 54enne che ha provato a salavare il piccolo. Si tratta di un atto dovuto in vista degli esami irripetibili, come l'autopsia.

Gli inquirenti stanno esaminando vari aspetti, tra cui i ruoli che ognuno degli indagati aveva in quella giornata: c'era chi avrebbe dovuto badare solo ai disabili, altri, invece, avrebbero avuto altri compiti, per cui la procura sta procedendo a una scrematura, considerato che, nel complesso, in quella drammatica giornata c'erano una quindicina di persone.

Per questo, l'autopsia che si pensava fosse disposta nella giornata di oggi sabato 29 giugno è slittata alla settimana prossima. Durante un sopralluogo nella struttura che ospitava il centro estivo per bambini, è stato passato al setaccio l'intero appezzamento di terreno. A quanto pare, il pozzo in cui Vincenzo è caduto è al centro del piccolo parco giochi, per cui è facile da raggiungere. Il bambino avrebbe compiuto dei balzi sulla copertura del pozzo rompendola e cadendo per 15 metri. Alcuni testimoni avrebbero raccontato che uno o più operatori avrebbero urlato al bambino di scendere dalla copertura prima del tragico incidente, ma questa ricostruzione è ancora al vaglio dei magistrati della procura e dei carabinieri di Siracusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sei una perla rara, noi morti con te": il messaggio della madre di Vincenzo, il bimbo caduto nel pozzo
Today è in caricamento