Lunedì, 12 Aprile 2021
Milano

Violentata in casa per anni all'insaputa della madre, va a scuola e chiede aiuto

"Maestro mi aiuti". È stata proprio lei, studentessa di una scuola di Milano, a denunciare gli abusi del patrigno. L'insegnante ha subito avvertito i servizi sociali e i carabinieri

Si è presentato alla caserma dei Carabinieri di Melegnano confessando tutto: un uomo di 61 anni è stato arrestato dai carabinieri per violenza sessuale nei confronti di una adolescente, figlia della compagna. Le molestie sessuali sarebbero andate avanti per anni senza che la madre si accorgesse di nulla.

È successo in un comune della fascia sud di Milano dopo che la giovane ha trovato il coraggio di denunciare l'orco che viveva con lei. 

Violenta la figliastra

Come ricostruisce MilanoToday le indagini sono partite quando la ragazzina, al termine di un incontro a scuola sul tema dell'integrazione e di altre problematiche sociali, ha trovato il coraggio di confessare a un docente le "attenzioni morbose" del patrigno. L'insegnante ha subito avvertito i servizi sociali e i carabinieri, che hanno ascoltato la studentessa in audizione protetta.

La perquisizione a casa e la confessione

Durante la perquisizione a casa dell'uomo non è stato trovato materiale informativo utile ma il 61enne, ormai sotto pressione, il giorno dopo si è costituito alla caserma dei carabinieri di Melegnano confessando. Gli investigatori parlano di un contesto familiare non criminale ma segnato da un evidente disagio. La giovane è stata affidata a una comunità.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentata in casa per anni all'insaputa della madre, va a scuola e chiede aiuto

Today è in caricamento