Domenica, 9 Maggio 2021
Enna

Una giovanissima paziente è stata violentata in ospedale da un barelliere

La squadra mobile, che ha indagato sul caso ha trovato "riscontri oggettivi" dopo una segnalazione fatta dai medici del reparto. Arrestato un ausiliare in servizio alla Asp di Enna

Foto di archivio

Avrebbe abusato sessualmente di una giovanissima paziente ricoverata in ospedale: per questo un portantino dell'Azienda sanitaria provinciale di Enna è stato arrestato dalla polizia. L'uomo è accusato di avere abusato della donna e di averla poi minacciata per costringere a ritrattare quanto poi denunciato dalla giovane ai medici del reparto.

Oggi il Gip del tribunale siciliano ha emesso un mandato di custodia cautelare su richiesta del procuratore Massimo Palmeri e del sostituto Stefania Leonte. La squadra mobile, che ha indagato sul caso ha trovato "riscontri oggettivi" dopo una segnalazione fatta dai medici del reparto.

Gli inquirenti hanno sentito la ragazza e chiuso gli accertamenti in pochi giorni: secondo l'accusa l'indagato, "approfittando delle condizioni di vulnerabilità della vittima e della sua posizione ha abusato di lei e ha anche tentato, con la minaccia, di costringerla a ritrattare". 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una giovanissima paziente è stata violentata in ospedale da un barelliere

Today è in caricamento