Domenica, 1 Agosto 2021
Ora è caccia all'uomo / Ravenna

Palpeggia una ragazza e cerca di caricarla in auto: lei lo stende con un pugno

Il molestatore non sapeva di trovarsi davanti un'esperta di arti marziali

Foto di archivio Ansa

Non si è lasciata prendere dal panico, ma ha reagito al molestatore sferrandogli un pugno in faccia. È quanto successo domenica notte a Punta Marina (Ravenna) a una ventenne di Tredozio (comune della provincia di Forlì-Cesena) che stava viaggiando in sella alla sua bici sulla pista ciclabile.

La ragazza che ha steso con un pugno il molestatore che voleva caricarla in auto

All'improvviso la ragazza è stata affiancata da un'auto dalla quale è sceso un uomo che secondo il racconto della vittima avrebbe tentato di caricarla a bordo palpeggiandola. La giovane, esperta in arti marziali, non si è però lasciata intimorire e ha sferrato un pugno al suo aggressore tramortendolo, per poi fuggire e lanciare l'allarme.

Tuttavia, all'arrivo sul posto delle forze dell'ordine, l'aggressore era già andato via. Ora gli uomini della polizia locale gli danno la caccia. La vittima ha cercato di fornire quante più informazioni possibili affinché vengano identificati uomo e auto. Si cerca una persona sulla quarantina, altezza tra il metro e settanta-ottanta, di carnagione olivastra. L'indagine, coordinata dal pm Cristina D'Aniello, è in corso.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpeggia una ragazza e cerca di caricarla in auto: lei lo stende con un pugno

Today è in caricamento