Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Stati Uniti d'America

Virus e batteri sulla tastiera dei bancomat: "Favoriscono malanni stagionali"

E' il risultato di una ricerca condotta da studiosi americani a New York. Trovati anche microbi intestinali o alcuni normalmente presenti della mucosa genito-urinaria

C'è davvero di tutto sulle tastiere dei bancomat: batteri, virus, funghi, tracce di cibo. Soprattutto nel periodo influenzale, i dispositivi Atm sono dei veri e propri "untori", favorendo la circolazione di malattie stagionali. E' la conclusione di uno studio dell'università di New York, pubblicato su "mSphere", la rivista della società americana di microbiologia, riportato dall'Adnkronos. 

Diverse ricerche avevano già analizzato e rilevato la presenza di microrganismi nelle tastiere di numerose apparecchiature, dai pc ai telefoni fino ai distributori automatici di biglietti per il trasporto pubblico. Nel caso dei bancomat, i ricercatori hanno analizzato 66 Atm in diversi quartieri di New York, riscontrando una "interessante biodiversità". I microrganismi più presenti sono quelli che si trovano in genere sulla pelle umana, ma sono stati rilevati anche microbi intestinali o alcuni normalmente presenti della mucosa genito-urinaria. Rilevate anche tracce di cibo, differenti da quartiere a quartiere, ma lo zucchero è il residuo alimentare più frequentemente riscontrato.

La quantità di microrganismi riscontrati varia anche a seconda del flulsso turistico nell'aria analizzata e alla frequenza della pulizia effettuata sul dispositivo (un evento raro per tutti gli Atm analizzati, in realtà). I ricercatori però avvertono: la presenza di microrganismi sulle tastiere non desta preoccupazioni per la saluta pubblica in generale, ma di certo è una condizione che favorisce le malattie stagionali

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus e batteri sulla tastiera dei bancomat: "Favoriscono malanni stagionali"

Today è in caricamento