Mercoledì, 12 Maggio 2021
Messina

Viviana Parisi, la rivelazione del legale: ''Soffriva di una sindrome bipolare''

A parlare è il legale della famiglia di Claudio Mondello, il marito della dj trovata morta sotto un traliccio a Caronia, nel Messinese: ''Viviana alternava stati e momenti dell'umore''

Viviana Parisi e il piccolo Gioele

Mentre proseguono le indagini per trovare il piccolo Gioele e ricostruire l'esatta dinamica che ha portato alla morte di Viviana Parisi, arriva una nuova rivelazione da Claudio Mondello, cugino e legale della famiglia di Daniele Mondello, il marito di Viviana Parisi, la deejay di 43 anni trovata morta sotto un traliccio a Caronia (Messina): "Viviana alternava stati e momenti dell'umore. Ritengo probabile che soffrisse di sindrome bipolare".

"I problemi non si risolvono per il tramite di una opportunistica rimozione collettiva - scrive Mondello su Facebook - il disagio mentale non può ricadere, nella nostra costante indifferenza, sulle spalle di chi lo viva in via diretta o su quelle dei prossimi congiunti di questi. Non accadrà, ne sono certo, ma quella di cui si discorre potrebbe essere una buona occasione per fare il punto sul nostro momento collettivo; potrebbe costituire lo spunto al fine di transitare da una originaria impostazione di tipo gerarchico e dominante (sempre in danno di chi non può difendersi) ad una, realmente, vicendevole".

Viviana Parisi, il padre di Gioele chiede aiuto per le ricerche

"Invito tutti quelli che si vogliono unire alle ricerche di mio figlio Gioele a presentarsi mercoledì 19 agosto presso il centro di coordinamento sulla ss113 al distributore di benzina IP di Caronia. Saremo lì intorno alle 7.30". E l'accorato invito rivolto su Facebook da Daniele Mondello, il papà del piccolo Gioele, il bambino scomparso dallo scorso 3 agosto. "Si raccomanda di indossare abbigliamento adeguato, pantaloni lunghi e maglie con le maniche lunghe. Vi ringrazio anticipatamente", dice il marito di Viviana Parisi che ieri si è recato una Procura per chiedere di visionare le fotografie del cadavere della donna. Richiesta negata dal procuratore capo Angelo Vittorio Cavallo. Intanto non si fermano le ricerche dei soccorritori che anche stamattina stanno setacciando tutta la zona di Caronia (Messina) da dove è scomparsa la donna e dove è stata poi rinvenuta cadavere.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viviana Parisi, la rivelazione del legale: ''Soffriva di una sindrome bipolare''

Today è in caricamento