Giovedì, 6 Maggio 2021

Ryanair cancella duemila voli entro fine ottobre: "Troppe ferie da smaltire"

La compagnia ha annunciato il taglio di circa 50 voli al giorno per sei settimane fino alla fine di ottobre per "migliorare la sua puntualità". Le cause: scioperi, condizioni meteo sfavorevoli e obblighi di congedo per piloti ed equipaggio

Ryanair ha annunciato il taglio di circa 50 voli al giorno per sei settimane fino alla fine di ottobre per "migliorare la sua puntualità".

La compagnia aerea low cost più celebre d'Europa ha definito "inaccettabile anche per i suoi clienti" che la puntualità dei suoi voli "sia diminuita dal 90 a meno dell'80%" e assicura che lo standard verrà ristabilito riducendo il suo programma.

Da Dublino spiegano in un comunicato che "la puntualità sistemica è scesa al di sotto dell'80% nelle prime due settimane di settembre per una combinazione di ritardi e scioperi dei controllori di volo, del maltempo e dell'impatto crescente delle assegnazioni di ferie a piloti ed equipaggio di cabina".

"Ryanair - si legge nella nota - si scusa sinceramente per gli inconvenienti causati da tali cancellazioni. I clienti saranno contattati direttamente in merito a questo piccolo numero di cancellazioni e verranno offerti voli alternativi o rimborsi completi".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ryanair cancella duemila voli entro fine ottobre: "Troppe ferie da smaltire"

Today è in caricamento