Martedì, 11 Maggio 2021
Paura per la nuova variante

Sei persone positive al Covid a bordo dell’ultimo aereo in arrivo dall’India

I passeggeri per imbarcarsi avevano dovuto presentare un tampone negativo, ma il secondo test rapido fatto loro all'arrivo ha rivelato i contagi. Tutti in isolamento per 10 giorni, poi nuovo test per scongiurare la diffusione della variante

Il volo in arrivo a Bergamo dall'India - foto Ansa

Ci sono 6 persone positive al coronavirus a bordo dell’aereo atterrato ieri sera in Italia e proveniente dall’India. E’ l’ultimo volo programmato prima della chiusura degli scali ai voli provenienti dal paese orientale, imposta dal Ministro della Sanità Speranza, con l'intento di rendere gli aeroporti italiani off limits alla variante indiana. 

Il volo charter, proveniente da Amristar, città del Punjab a nord dell’India, è atterrato all'aeroporto di Orio al Serio in provincia di Bergamo. I passeggeri per imbarcarsi avevano dovuto presentare un tampone negativo eseguito entro le 72 ore prima della partenza. Ma il secondo test rapido fatto loro all'arrivo a Bergamo, ha rivelato sei positività su 146 tra passeggeri e personale di volo. Adesso si dovrà verificare se i sei positivi sono stati contagiati dalla variante indiana e l’esito dei tamponi è atteso già per oggi. Intanto tutti quelli presenti sul volo sono stati portati in due covid hotel, dove resteranno in isolamento almeno 10 giorni. Una volta terminati i dieci giorni di isolamento, i passeggeri dovranno sottoporsi a un nuovo test.  I sei positivi invece si trovano in una sezione apposita dell'albergo di Cologno dove trascorreranno tutta la quarantena.

L’India è il paese in cui è nata una delle varianti più preoccupanti, l’indiana appunto che, insieme alle altre forme, ha provocato oltre 20 milioni di casi di coronavirus, oltre 220mila decessi, al terzo posto al mondo dopo Usa e Brasile, con un tasso di letalità dell'1,1 per cento. In quella parte del mondo la pandemia ha messo in ginocchio gli ospedali dove le persone non vengono più accolte e dove i corpi dei morti vengono anche cremati in strada. Intanto l'Indian Premier League, il più ricco torneo di cricket nel mondo e sesto per valore economico dietro al football americano e al calcio europeo, é stato sospeso a tempo indeterminato, dopo che due giocatori sono risultati positivi costringendo a posticipare un match.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei persone positive al Covid a bordo dell’ultimo aereo in arrivo dall’India

Today è in caricamento