Giovedì, 28 Gennaio 2021
Roma

Manlio Germano e Willy "scimpanzé": denunciato l'autore del profilo fake che insultava Monteiro

"Come godo che avete tolto di mezzo quello scimpanzé, siete degli eroi": la polizia postale risale all'autore del post. Ecco chi è

Lo status di "Manlio Germano" su Willy Monteiro

Subito dopo l'omicidio di Willy Monteiro Duarte a Colleferro un profilo fake su Facebook aveva pubblicato un commento offensivo nei confronti del ragazzo italiano di origine capoverdiana e che inneggiava ai fratelli Bianchi: "Come godo che avete tolto di mezzo quello scimpanzé, siete degli eroi". Il profilo aveva successivamente tentato di giustificarsi sostenendo che fosse tutto uno scherzo. 

Manlio Germano e Willy "scimpanzé": denunciato l'autore del profilo fake che insultava Monteiro

I carabinieri però sono riusciti a identificare il proprietario del profilo: si tratta di un ragazzo di 23 anni residente a Treviso. Studente universitario, esperto di informatica, aveva creato un personaggio virtuale, cui aveva dato il nome di Manlio Germano, il sottosegretario interpretato da Claudio Amendola nel film “Caterina va in città” del regista Virzì. Il giovane si connetteva ai social network attraverso provider esteri, addirittura utilizzando tecniche di anonimizzazione in grado di mascherare le tracce informatiche della navigazione, convinto che sarebbe stato impossibile rintracciarlo.

manlio germano willy scimpanzé-2

Ma a quanto pare gli è andata male: dopo un'indagine che ha comportato l'analisi informatica, resa ulteriormente complessa dalle connessioni sui provider esteri, la Polizia Postale di Roma e Latina con la collaborazione dei colleghi specialisti di Firenze, è riuscita comunque a risalire all’autore del post, a rintracciarlo presso un albergo del capoluogo toscano ed a segnalarlo alla Procura  di Latina che coordina le indagini.

"Come godo che avete tolto di mezzo quello scimpanzé, siete degli eroi"

Il sedicente Manlio Germano, prima di sparire da Facebook, aveva minacciato di denunciare quelli che avevano divulgato i suoi dati personali. Poi aveva smentito tutto sostenendo che il suo profilo fosse stato creato "per prendere per il culo i fascisti", sostenendo di non pensare le cose che aveva scritto. Nella foto sfoggiava il simbolo di Fratelli d'Italia ma ovviamente il partito di Giorgia Meloni non lo aveva mai visto né conosciuto. 

manlio germano willy scimpanzé 1-3

Aveva anche svelato che il suo nome era una citazione dal personaggio interpretato da Amendola nel film di Virzì. Il suo profilo, prima di scomparire, era stato riempito di insulti. Adesso si trova anche denunciato. 

Reddito di cittadinanza: chiesto il sequestro di 27mila euro alle famiglie degli indagati per l'omicidio di Willy“

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manlio Germano e Willy "scimpanzé": denunciato l'autore del profilo fake che insultava Monteiro

Today è in caricamento