Domenica, 28 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La "Women's march" torna a Roma, in piazza anche Asia Argento

Una manifestazione colorata, scandita dalle canzoni e dagli slogan quella che si è svolta stamattina, sabato 20 gennaio, a piazza Santi Apostoli, organizzata dal movimento femminista internazionale a cui ha partecipato anche l’attrice Asia Argento.

La manifestazione, organizzata da “American Expats for Positive Change” e il movimento #MeToo, ha voluto riaffermare quelle posizioni in difesa della donna che li ha visti nascere un anno fa e in grado di radunare persone di ogni età, colore, religione, gender e orientamento sessuale per “celebrare l’eguaglianza, la diversità e il progresso”. 

Una iniziativa che si è quindi arricchita di testimonianze dirette di chi da anni lotta contro a violenza di genere e per la parità dei sessi. Tra gli oratori anche Asia Argento: “Quello che è accaduto a me, le offese dopo che ho avuto il coraggio di denunciare lo stupro che ho subito anni fa, ha mostrato quanto questo Paese sia indietro - dice - di come anni di berlusconismo abbiano invaso la mente delle persone con un virus che pone le donne dello spettacolo dentro un certo modello. Che è normale per noi subire certe cose. E’ ora di dire basta, contro gli abusi di potere degli uomini, contro l'oggettificazione delle donne". E durante il suo intervento dal palco: "Basta con quel porco di Berlusconi, dobbiamo impedire che torni al potere, questo porco”.

La notizia su RomaToday

Si parla di

Video popolari

La "Women's march" torna a Roma, in piazza anche Asia Argento

Today è in caricamento