rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Nuove dichiarazioni

Yana Malayko, l'ex confessa: "L'ho colpita ma non volevo ucciderla"

È stato l'ex compagno stesso a chiedere di essere ascoltato alla presenza dei suoi legali

Continuano a emergere nuovi dettagli sulla morte di Yana Malayko, la 23enne ucraina che sarebbe stata uccisa lo scorso 20 gennaio dall'ex fidanzato Dumitru Stratan, 33 anni. L'uomo, in carcere con l'accusa di omicidio volontario premeditato e aggravato e occultamento di cadavere (il corpo della giovane è stato nascosto in una valigia) ha confessato ai pm in un interrogatorio durato circa due ore e mezza di aver colpito la giovane, ma senza premeditazione. Finora l'uomo si era avvalso della facoltà di non rispondere. È stato lui stesso a chiedere di essere ascoltato alla presenza dei suoi legali. 

Per quanto riguarda l'occultamento del cadavere di Yana, l'uomo non ha fornito dettagli affermando di "non ricordare esattamente quanto accaduto dopo l'episodio". Probabilmente la 23enne era ancora viva quando è stata chiusa in valigia: potrebbe essere soffocata all'interno del piccolo trolley in cui il presunto assassino l'avrebbe riposta dopo averla picchiata e colpita più volte. 

In quella valigia, avvolta in un sacco nero, il corpo della ragazza 23enne di nazionalista ucraina è stato ritrovato mercoledì scorso, dopo 12 giorni di ricerche, abbandonato nelle campagne al confine tra Lonato (Brescia) e Castiglione delle Stiviere (Mantova). 

La giovane, che lavorava come barista, sarebbe stata uccisa la notte del 20 gennaio scorso. Sul volto e sul collo aveva i segni delle botte subìte: sarebbe stata colpita da un oggetto contundente di forma tondeggiante, di piccolo diametro e a quanto pare in metallo. L'arma (forse una spranga) non è ancora stata ritrovata. La causa della morte sarebbe riconducibile al soffocamento: la ragazza non sarebbe stata strangolata e a quanto pare nemmeno soffocata con un cuscino. Quindi resta in piedi, per ora, la macabra ipotesi di una morte terribile, rinchiusa in quella piccola valigia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Yana Malayko, l'ex confessa: "L'ho colpita ma non volevo ucciderla"

Today è in caricamento