Mercoledì, 14 Aprile 2021
Ancona

Dimentica lo zaino sul treno e chiede aiuto alla Polfer: dentro c'era un chilo di droga

Una volta trovato il bagaglio, gli agenti si sono insospettiti: dallo zaino proveniva un forte e caratteristico odore di marijuana

Perde lo zaino sul treno e si rivolge agli uomini della Polfer per riaverlo. Peccato che dentro ci fosse un chilo di marijuana.

Il forte odore, decisamente caratteristico, che proveniva da un involucro all'interno dello zaino ha insospettito gli agenti, che hanno scoperto tutto. Così un 26enne nigeriano è finito in manette al termine di un'operazione congiunta tra la polizia ferroviaria di Foligno e Fabriano e la squadra di polizia giudiziaria del Compartimento Polfer di Ancona .

Dopo aver trovato il panetto di marijuana, gli agenti hanno organizzato un servizio di appostamento in accordo con gli agenti della Polfer di Ancona. Quando si è presentato per ritirare lo zaino, il 26enne ha tentato di disconoscere la paternità dell'oggetto, che però appariva sulle sue spalle mentre saliva sul treno nella stazione di Roma, come mostrato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Il nigeriano è stato arrestato e sono in corso ulteriori indagini per verificare eventuali coinvolgimenti o collegamenti con altre persone.

La notizia su AnconaToday

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimentica lo zaino sul treno e chiede aiuto alla Polfer: dentro c'era un chilo di droga

Today è in caricamento