rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cucina

In Italia non si cucina più: i motivi della crisi

La cucina italiana è la più apprezzata nel mondo, peccato che gli italiani abbiamo smesso di usarla. Vediamo perché i fornelli sono spenti

Se fino a poco tempo fa la voglia di pizza e la pigrizia di uscire a mangiarla si risolvevano nella consegna a domicilio, oggi il food delivery accontenta anche i più esigenti.

Cibo orientale, hamburger, piatti sofisticati, dolci, gelati: ogni desiderio è un ordine che viene fatto telefonicamente o tramite app. Per soddisfare l’appetito basta un’applicazione, altro che pentole e padelle.

Il mondo del food delivery rappresenta una rivoluzione gastronomica che oltre alla qualità del cibo offerto garantisce il risparmio di tempo.

Accanto agli italiani che optano per il cibo a domicilio, ci sono quelli che a casa non solo non cucinano ma neanche consumano i pasti della giornata. Il ristorante non è più prenotato solo nel week end ma oltre il 60% degli italiani è fuori a pranzo anche durante la settimana. Il 66% sceglie di pranzare fuori casa durante la settimana, mentre la percentuale si abbassa di circa 3 punti durante il fine settimana. Tavole calde, osterie, trattorie, paninoteche sempre più affollate e anche la colazione sembra seguire questo trend. Il 61% degli italiani sostituisce al caffè casalingo, il “cappuccio” servito al banco di un bancone di un bar.

CONTINUA A LEGGERE SU BRACIAMIANCORA.COM

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Italia non si cucina più: i motivi della crisi

Today è in caricamento