Mercoledì, 2 Dicembre 2020

Pepegrill, per gli amanti della grigliata

Freddo e pioggia, ma anche vicini di casa poco tolleranti, possono rendere difficile il nostro barbecue e arrostendo una bistecca in cucina si rischia quasi di affumicare il salotto.

E quindi: bisogna davvero rinunciare alla classica grigliata in compagnia - un momento che evoca (anche in pieno inverno) serate all’aperto, chiacchiere e risate con gli amici - e privarsi di una cottura che assicura il giusto mix tra cibo gustoso, ma anche sano e povero di grassi? È partito proprio da questo assunto Luca Civiero, giovane imprenditore padovano, che con Pepegrill, prodotto di punta della Maja Sas, ha lanciato “il grill elettrico da salotto”, pensato per chi vive in appartamento e non possiede un terrazzo o un giardino, ma allo stesso tempo vuole godersi il piacere del barbecue.

“Tutti amano la grigliata – sostiene Civiero – perché è  un momento gustoso, allegro e conviviale”. Ma quella tradizionale produce fumo e odori; così per molti rimane un piacere proibito. Spesso, poi, la conditio sine qua non per 'accendere la brace' è avere una giornata limpida e molto tempo a disposizione, sia per cuocere che per pulire lo sporco del 'day after'. “Con Pepegrill la sfida è stata quella di portare la grigliata nelle case di chi finora ha dovuto rinunciarvi: il nostro barbecue, infatti, si può usare anche all'interno di un appartamento molto piccolo perché non produce fumo (il modello base di Pepegrill ha le dimensioni di un forno a microonde ed è pensato soprattutto per gli ambienti ridotti, ndr)”.

La modalità di cottura dei sistemi Pepegrill non prevede fuoco o brace, ma avviene attraverso l'elettricità: i tempi di preparazione si riducono, ma allo stesso tempo restano inalterati gli aromi della classica grigliata e il gusto del cibo. All'interno delle sue griglie si trovano delle resistenze elettriche al quarzo, le stesse dei forni professionali da ristorazione, in grado di irradiare un calore intenso esattamente come quello prodotto da un barbecue.

Non solo: l’innovazione è anche nella struttura stessa della griglia, studiata e riformulata in modo da non emanare i fumi e gli odori che caratterizzano i classici grill. “Ogni volta che i miei vicini di casa preparavano il barbecue – continua l'imprenditore - la nuvola di fumo si allargava pericolosamente verso la mia casa. Per questo ho iniziato ad analizzare le griglie e i barbecue, a studiare la cucina moderna, i suoi spazi e i suoi tempi, e ad ingegnarmi per trovare un metodo che rendesse possibile mangiare del cibo grigliato, riducendo i tempi di cottura ed eliminando il fumo”. Dall'intuizione di un giovane imprenditore, dunque, è nato un nuovo modo di concepire la griglia per chi, non rinunciando al gusto... vuole riappacificarsi con i vicini di casa, magari invitandoli a una grigliata in salotto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pepegrill, per gli amanti della grigliata

Today è in caricamento