rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cultura

Funerali Regina, quello che non si è visto: da Biden deluso per il posto ai reali bloccati in coda

Tutte le curiosità e i retroscena sul lungo ultimo addio a Sua Maestà Elisabetta II

Un tributo lungo 12 giorni, culminato ieri con l'ultimo saluto e quel commovente viaggio da Londra verso il Castello di Windsor, dove adesso riposa accanto al marito Filippo. Sono già storia i funerali della Regina Elisabetta, seguiti da quattro miliardi e mezzo di spettatori in tutto il mondo, gettonatissimi da teste coronate e capi di stato. E proprio tra gli invitati a questo evento mediatico senza precedenti si annidano curiosità e retroscena che soltanto gli occhi più attenti sono riusciti a scovare, mentre gli altri erano concentrati sui protagonisti di questa triste giornata, dalla sovrana ai suoi familiari. 

Il presidente Biden deluso per il posto assegnato

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden è stato tra i pochissimi a cui è stato concesso di arrivare sul proprio mezzo di trasporto all'Abbazia di Westminster, la limousine super corazzata nota come 'The Beast'. Uno strappo al rigido protocollo per questioni di sicurezza personale, al contrario di quanto invece è avvenuto con gli altri capi di stato, portati alla funzione religiosa con delle navette. Una volta lì però, Biden - accompagnato da sua moglie Jill - si è dovuto accontentare di un posto in 14esima fila, dietro il presidente polacco Andrzej Duda. Una postazione infelice e soprattutto inaspettata, tanto da far trapelare tutta la delusione sul viso del presidente Usa. 

Juan Carlos si rivede dopo gli scandali

Per la prima volta in più di due anni, l'ex re spagnolo Juan Carlos è stato fotografato insieme a sua moglie, la regina Sofia, suo figlio, il re Felipe, e sua nuora, la regina Letizia. Dopo l'esilio volontario ad Abu Dhabi, otto anni fa - a causa di alcuni scandali riguardanti vicende di corruzione -, l'ex re ha limitato al massimo le sue apparizioni. Ma la parentela con i reali inglesi ha avuto la meglio e nonostante un evidente imbarazzo - suo, ma a quanto pare anche della Casa Reale - ha deciso di esserci per l'ultimo saluto alla Regina Elisabetta. 

La lunga attesa delle teste coronate

A cerimonia finita, quando ormai il feretro era partito alla volta di Wellington Arch, alle teste coronate europee è toccato aspettare una ventina di minuti. Sono rimasti dunque bloccati in coda, in paziente attesa, tra gli altri il re Felipe di Spagna, e Guglielmo Alessandro, il re dei Paesi Bassi, con rispettive consorti. 

Il ragno sulla bara

Questo dettaglio non è passato tanto inosservato, essendo al centro della scena nel verso senso della parola. Ignaro dell'attenzione mediatica mondiale, un piccolo ragno ha fatto la sua 'uscita' a sorpresa ai funerali di Elisabetta II: spuntato probabilmente dai fiori, ha trotterellato tranquillo sul biglietto di re Carlo alla madre, posto sulla bara della regina. Sono stati in molti a notarne la presenza e a fotografarlo, nelle dirette televisive, rilanciandolo sul web. "Il ragno piu' fortunato del mondo", ha 'cinguettato' un suddito adorante.

George e Charlotte al funerale della Regina Elisabetta: le immagini commoventi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerali Regina, quello che non si è visto: da Biden deluso per il posto ai reali bloccati in coda

Today è in caricamento