Domenica, 9 Maggio 2021
Diretta

Giro d'Italia 2021: le tappe in diretta

La 104esima edizione della Corsa Rosa è in programma dall'8 al 30 maggio: tutte le tappe del Giro 2021 raccontate giorno per giorno

Giro d'Italia 2021, ecco tutte le tappe. Percorso spettacolare. Si corre dall’8 al 30 maggio e la cronaca giorno dopo giorno è in diretta su Today.it. Trovate altimetria, calendario e percorso di tutte le tappe e tutte le ultime notizie:

  • L'altimetria di tutte le tappe del Giro d'Italia 2021
  • Egan Bernal (Ineos Grenadiers), Simon Yates (BikeExchange) e Remco Evenepoel (Deceuninck-QuickStep) sono i favoriti secondo i bookmakers
  • Vincenzo Nibali c'è: i tifosi tirano un sospiro di sollievo. Ma lo Squalo non è al 100%
Al via la seconda tappa del Giro d'Italia da Stupinigi a Novara

Al via la seconda tappa del Giro d'Italia da Stupinigi a Novara

Dopo il cronoprologo di apertura del 104° Giro d'Italia a Torino, che ha visto assegnare la prima maglia rosa al piemontese Filippo Ganna, oggi - domenica 9 maggio - si parte da Stupinigi per la seconda tappa della Corsa Rosa. 

La seconda tappa - una frazione pianeggiante di 179 km dedicata soprattutto ai velocisti ha preso il via alle 12:40 davanti alla celebre Palazzina di caccia di Stupinigi per arrivare a Novara intorno alle 16:50.

Qui il percorso della tappa di oggi

Filippo Ganna ha vinto la prima tappa del Giro d'Italia 2021

Filippo Ganna ha vinto la prima tappa del Giro d'Italia 2021

Filippo Ganna ha vinto in 8'47" (alla media di 58,700 km/h) la 1/a tappa del 104/o Giro d'Italia di ciclismo, una cronometro individuale disputata nel centro di Torino, su un percorso lungo 8,6 chilometri. Grazie a questa vittoria, il corridore piemontese ha indossato la prima maglia rosa.

Ganna, campione del mondo a cronometro in carica, ha preceduto sul podio torinese Edoardo Affini, secondo a 10"; il danese Tobias Foss, terzo a 13"; il portoghese Joao Almeida, quarto a 17"; il francese Remi Cavagna, quinto a 18". Il belga Remco Evenepoel si è piazzato al settimo posto, con un ritardo di 19" da Ganna. Decimo Gianni Moscon, a 23".
Per Ganna si tratta della seconda vittoria consecutiva nella cronometro d'apertura del Giro d'Italia, dopo quella conquistata l'anno scorso per le strade di Palermo. 

Il Giro d'Italia parte da Torino: oggi il cronoprologo lungo il Po

Il Giro d'Italia parte da Torino: oggi il cronoprologo lungo il Po

Il Giro d'Italia scuote Torino e la città si tinge di rosa così come ha fatto ieri sera la Mole Antonelliana. Per timore che gli assembramenti possano dar vita a focolai di Covid il presidente della Regione, Alberto Cirio, ha ordinato che il pubblico potrà accedere a Piazza Castello solo ed esclusivamente con il tampone negativo. Il governatore si è comunque appellato al buonsenso delle persone. L'intera area sarà soggetta a modifiche viabili e divieti di sosta. Inoltre secondo un'ordinanza della sindaca di Torino, Chiara Appendino, dalle 12 di oggi è stop alla vendita per asporto insieme al divieto di portare con sè bevande in bottiglie di vetro o in lattina negli spazi pubblici lungo il circuito urbano e in tutta l'area interna al percorso della cronoprologo.

Con i suoi 184 corridori, la carovana del Giro partirà dal capoluogo piemontese dopo dieci anni: il via dall'aulica piazza Castello alle 14.15 con la prima tappa, il cronoprologo cittadino di 8.6 km il cui percorso si sviluppa lungo il Po. Dal 'salotto' torinese della città lungo viale I Maggio (Giardini Reali), corso San Maurizio in direzione del fiume, lungo Po e poi dentro al Parco del Valentino - per il primo rilevamento al cronometro al km 3,8, nelle vicinanze del Borgo Medievale - fino al Ponte Isabella. I corridori passeranno sull'altro lato del fiume lungo corso Moncalieri fino al traguardo, in zona Gran Madre. Qui il percorso nel dettaglio

La tappa di domenica

La seconda tappa nel Torinese, quella di domenica 9 maggio che partirà alle 12.40, muoverà dalla storica Palazzina di Stupinigi a Nichelino fino a Novara. Si tratta di una frazione pianeggiante di 179 chilometri dedicata perlopiù ai velocisti. I corridori una volta partiti, si dirigeranno verso None e poi Virle Piemonte; da qui sconfineranno in provincia di Cuneo per arrivare al Castello di Racconigi. Torneranno poi in provincia di Torino, attraverseranno Carmagnola per poi proseguire per Villastellone, Santena, Chieri e Andezeno. L'addio definitivo al Torinese sarà verso Castelnuovo Don Bosco (Asti), fino alle province di Vercelli e l'arrivo a Novara.  

Giro d'Italia 2021: dove seguire ogni tappa alla radio in diretta

La radiocronaca, le emozioni, l'analisi tecnica, i commenti degli esperti, le ultime notizie e il racconto della corsa dal punto di vista delle moto: come ogni anno, Rai Radio1 racconterà il Giro d'Italia, giunto all'edizione n. 104: dalla partenza di Torino l'8 maggio, fino all'ultima pedalata verso il traguardo finale, il 30 maggio a Milano. La giornata ciclistica, curata dal caporedattore Filippo Corsini, sarà parte integrante del palinsesto di Rai Radio1 a cominciare dalle 15.02 con uno speciale di alcuni minuti che entrerà nel vivo della gara: uno spazio che tornerà ogni mezzora, dopo le edizioni brevi dei Giornali Radio delle 15.35 e delle 16.05).

Sarà una sorta di lunga volata che prepara alla diretta, tutti i giorni - anche in simulcast su Radio1sport, il canale digitale di Radio Rai - dalle 16.35 alle 17.55, di "Sulle strade del Giro", la radiocronaca delle fasi finali della tappa di giornata. Da Saxa Rubra, Giovanni Scaramuzzino coordinerà i collegamenti con gli inviati Manuel Codignoni e Cristiano Piccinelli. Codignoni seguirà la corsa da una delle moto, sull'altra ci sarà Massimo Ghirotto: nella postazione di Radio1, all'arrivo di ogni tappa, saranno presenti Cristiano Piccinelli e Silvio Martinello, con la regia di Ombretta Conti. Dopo il traguardo tocca a "FuoriGiro", un commento a più voci per approfondire a caldo gli episodi principali della gara, con le interviste ai corridori, i pareri degli esperti, le classifiche, i voti ai protagonisti.

In serata, nel corso di "Zona Cesarini", commenti, interviste, la presentazione della tappa del giorno dopo, le curiosità e il racconto dell'Italia attraversata dal Giro. Nel fine settimana, molti collegamenti in Sabato e Domenica Sport: la corsa rosa sarà presenza fissa in Tutto il calcio minuto per minuto, con la possibilità di interrompere le cronache calcistiche nei momenti salienti con, dalle 17, "Sulle strade del Giro". La sera, tra le 20.10 e le 23, lo Speciale Giro d'Italia, con commenti e interviste della tappa, e ampio spazio al racconto della tappa in tutte le edizioni dei Gr, dal mattino alle 7 fino all'edizione delle 24.

Dove vedere il Giro d'Italia 2021 in diretta tv e streaming

Il Giro d'Italia 2021 è in diretta in chiaro e su pay-tv, con una programmazione differente a seconda dei canali.

Il Giro d'Italia 2021 su Rai 2

  • Inizio tra le 09.45 e le 12.00, su RaiSport: Villaggio di partenza (durata 60 minuti)
  • Inizio tra le 10.45 e le 13.00, su RaiSport: Anteprima Giro (durata 60 minuti)
  • 14:00-16:15, su Rai2: Giro in Diretta
  • 16:15-17:15 (circa), su Rai2: Giro all’Arrivo
  • 17:15-18:00 (circa), su Rai2: Processo alla Tappa
  • 20:00-20:30, su RaiSport: TGiro
  • 00:15-01:15, su RaiSport: Giro Notte

Il Giro 2021 su Eurosport

  • Dalle 12.25 fino a fine tappa, su Eurosport 1, la diretta della tappa
  • In serata, su Eurosport 1-2: Gli appofondimenti
  • Al mattino e in seconda serata: La replica della tappa

Chi sono i favoriti del Giro d'Italia 2021

Tao Geoghegan Hart non difenderà la Maglia Rosa

Egan Bernal (Ineos Grenadiers), Simon Yates (BikeExchange) e Remco Evenepoel (Deceuninck-QuickStep) sono i grandissimi favoriti secondo i bookmakers. Ma occhio alle sorprese: lo scorso anno Tao Geoghegan Hart era quotato tra 126 e 201, ma alla fine riuscì ad arrivare a Milano in maglia rosa: è il bello del Giro d'Italia. Gli outsider fanno parte della storia della competizione. Il vincitore dell'ultima edizione della corsa rosa non difenderà però la maglia nel 2021. Il Team Ineos-Grenadiers porterà Tao sulle strade del Tour de France - in appoggio a Geraint Thomas - e poi l'inglese parteciperà alla corsa olimpica di Tokyo.

Giro 2021: Vincenzo Nibali ci sarà

L'annuncio del team Trek-Segafredo

Lo "Squalo" c'è. La Trek-Segafredo scrive su Twitter: "Attention, there's something in the water", con, in sottofondo, il tema dello Squalo e il riferimento al Giro d'Italia. Vincenzo Nibali è quindi pronto per essere al via di sabato prossimo. La frattura al radio della mano destra sembra essere stata superata. L'infortunio rimediato in allenamento a causa di una scivolata il 14 aprile aveva fatto temere un forfait. Invece Nibali c'è, e come sempre punterà al bersaglio grosso. Nibali ha vinto il Giro nel 2013 e 2016.

Today è in caricamento