Domenica, 24 Ottobre 2021
Donna

Dieta: 5 trucchi per 'ingannare' la voglia di dolci

Panettoni, pandori e compagnia bella sono là per spingere la gola commettere il goloso peccato, ma i rimedi per arginare il pericolo ci sono, basta farsi furbi

Pronti, partenza... Via! La staffetta 'pranzi-cene-cene-pranzi' sta per iniziare e le abbuffate che puntualmente caratterizzano le feste natalizie iniziano da ora, dal primo week end che vedrà molti italiani alle prese con gli addobbi di alberi e presepi e pure con la preparazione di menu luculliani.

La dieta è sotto attacco, dunque, e con lei la forma fisica, blandita com'è da panettoni, pandori e torroni che iniziano a tentare la gola dalle dispense stracolme di ogni bendidio, ma il modo per resistere c'è e consiste nel mettere a punto qualche strategia che inganni la voglia di addentare quei bocconi ipercalorici.

- BILANCIARE LE CALORIE. Considerando che una fetta di panettone o pandoro fornisce circa 400 - 500 Kcal (il pandoro è più calorico),  preferire quelli semplici, senza creme né farciture, è già una gran cosa e se il desiderio di dolce persiste, meglio continuare assaggiando della frutta. A quel punto, però, bisognerà controbilanciare le calorie della giornata per non eccedere, eliminando pasta, pane e biscotti o limitando l'olio, così da arrivare alle fatidiche calorie della fetta di panettone consumata.

- SOSTITUIRE I DOLCI VERI con qualcosa che appaghi lo stesso il desiderio, come uno yogurt con la frutta o della marmellata. Sì agli spuntini di frutta secca, dunque, che oltre a saziare, contiene triptofano che contrasta il basso livello di seratonina, responsabile della voglia impellente di zuccheri.

- GIUSTA COMBINAZIONE DEGLI ALIMENTI. Soprattutto alla mattina, se proprio non si riesce a rinunciare al cioccolato, meglio abbinarlo a dei cereali che sono ricchi di fibre e prolungano il senso di sazietà così da evitare spuntini vari ed esagerare ancora.

- SPUNTINO A BASE DI TÈ. Una tazza da bere più volte durante il giorno, non solo apporta una buona quantità di liquidi, ma riempie lo stomaco.

- NASCONDERE LE TENTAZIONI. Lasciare i dolci in bella vista è un grave errore, perché spesso è proprio la vista a spingere al 'peccato'. Tenerli lontani, quindi, è l'unico modo per far sì che torte e quant'altro non siano la prima cosa da prendere quando esplode un certo languorino.

- ATTIVITA' FISICA CONTRO I 'SENSI DI COLPA'. Se lo sgarro è poi compiuto, niente paura, perché alla fine è più che lecito concedersi qualche dolcetto in più, considerando che si possa poi compensare con una buon attività fisica che, mediamente, brucia 100 Kcal se consiste in 10 minuti di corsa (circa 1500 metri) oppure 20 minuti di aerobica o 30 minuti di camminata veloce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieta: 5 trucchi per 'ingannare' la voglia di dolci

Today è in caricamento