Martedì, 28 Settembre 2021
Amore e Psiche

Niente sesso, siamo giapponesi: è boom verginità tra i giovani

Secondo i risultati di una recente ricerca, in Giappone quattro giovani non sposati su dieci non hanno mai fatto sesso

Scordatevi il Giappone come "Impero dei sensi": i giovani giapponesi tra i 18 e i 34 anni sono sempre più "erbivori", cioè non interessati al sesso, e tra loro è sempre più diffusa la verginità. E' questo il risultato delle ultime ricerche realizzate dall'Istituto nazionale di ricerca sulla sicurezza sociale e la popolazione nipponico. 

La ricerca, che viene condotta ogni cinque anni, è stata realizzata su un campione di 5.276 giovani non sposati. Il 42 per cento dei ragazzi e il 44,2 per cento della ragazze hanno ammesso di essere ancora vergini. Il 69,8 per cento dei ragazzi, inoltre, ha riferito di non avere alcuna relazione sentimentale in atto. Le donne nella stessa situazione sono il 59,1 per cento. Cinque anni fa, quando era stata realizzata la medesima ricerca, il 36,2 per cento delle donne e il 38,7 degli uomini interpellati sostenevano di non aver mai fatto sesso. Il 48,6 per cento dei maschi e il 39,2 per cento delle donne invece non aveva partner. Il sondaggio non prende in considerazione le coppie omosessuali. 

Il trend appare particolarmente spiccato nella fascia d'età tra 25 e 30 anni. Il Giappone ha un problema molto grave di bassa natalità, che s'accompagna all'invecchiamento della popolazione. Non c'è neanche la compensazione, presente nei paesi europei che Germania e Italia, del flusso migratorio in entrata che è particolarmente limitato. L'esecutivo guidato dal premier Shinzo Abe s'è posto il problema e, tra i suoi obiettivi, c'è anche quello di rafforzare il tasso di fertilità, anche per riuscire a sostenere il sistema di sicurezza e previdenza sociale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente sesso, siamo giapponesi: è boom verginità tra i giovani

Today è in caricamento