Domenica, 1 Agosto 2021
Donna

Urta un tram, scivola e sbatte la testa sul marciapiede: grave una ballerina della Scala

La russa Antonina Chapkina, giovane promessa della danza, stava parlando al cellulare quando si è sporta dal marciapiedi ed è stata urtata dal tram: le sue condizioni restano gravi

foto da Milano Today

Una macchia di sangue sul marciapiede. Un tram fermo sui binari. E un’auto medica e un’ambulanza sul posto. Dramma in piazza Duca d’Aosta, a due passi dalla stazione centrale di Milano, dove lunedì mattina - intorno a mezzogiorno - una ragazza russa, Antonina Chapkina, è rimasta gravemente ferita in un incidente che ha coinvolto un tram Atm della linea 5. 

Sul posto sono subito intervenute un’auto medica e un’ambulanza, preallertate in codice rosso. Le condizioni della ragazza sono molto gravi, tanto che i soccorritori ne hanno disposto il trasporto in codice rosso all'ospedale Niguarda. 

Come fa sapere il Corriere della Sera, la ragazza, nata a Mosca, 26 anni compiuti lo scorso 20 marzo, è una delle promesse del balletto internazionale. La formazione tra la Scuola del Bolshoi di Mosca e il Mikhailovsky di San Pietroburgo, poi l’arrivo alla Scala con il passaggio ai primi ruoli da solista al Piermarini. Come quello, recente, della danzatrice araba nello 'Schiaccianoci' di Duato.

Da una primissima ipotesi, confermata dalle versioni dei testimoni, sembra che la ventiseienne - distratta perché al cellulare - abbia urtato con la schiena il tram - che era transitato con il verde - e sia poi caduta a terra, sbattendo la testa sul bordo di marmo della banchina rialzata. 

Il colpo contro il "salvagente" è stato devastante per la ventiseienne, che ora lotta tra la vita e la morte.

Gli aggiornamenti su MilanoToday.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urta un tram, scivola e sbatte la testa sul marciapiede: grave una ballerina della Scala

Today è in caricamento