rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Donna

Nasce ‘Save the woman’, l’app che previene la violenza sulle donne

Una app per Smartphone offre un aiuto concreto a tutte le donne, riconoscendo i segnali di una possibile imminente violenza psichica o fisica.

Anche la tecnologia degli Smartphone tenta adesso di arginare il fenomeno preoccupante della violenza sulle donne e lo fa creando ‘Save the woman’, un app che offre un aiuto concreto riconoscendo i segnali di una possibile imminente minaccia psichica o fisica.

Una nota spiega che l’idea è stata progettata e realizzata da Smartland Srl e voluta da Roberta Bruzzone, presidente e fondatrice di 'SOS Vittima Onlus', ed è il "primo test al mondo per Smartphone che misura il livello di esposizione al rischio violenza di una donna".
Il cuore dell'applicazione è un test, che prevede cinque possibili risposte per ogni domanda, elaborate da un algoritmo intelligente che fornisce un'indicazione sul profilo di rischio e - in caso di pericolo reale - tutte le informazioni sui centri di assistenza a cui rivolgersi immediatamente.

‘Save The Woman’, scaricabile gratuitamente dall’AppStore, è in ‘connessione’ con una rete di specialisti su cui contare nel caso in cui la donna sospetti di essere a rischio violenza, garantisce l’anonimato dei dati raccolti e per l'approccio multidisciplinare del progetto, che intreccia le competenze di psicologi, ingegneri, legali, criminologi ed esperti di comunicazione, ha ricevuto la menzione speciale per la valenza etica al "settimo Premio Best Practices per l'innovazione" di Confindustria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce ‘Save the woman’, l’app che previene la violenza sulle donne

Today è in caricamento