rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Donna

Da Greenpeace la sfida alla Fashion Week milanese

Alcuni attivisti della nota associazione ambientalista hanno organizzato un blitz a Castello Sforzesco in favore di una moda più "pulita"

Ancora una volta Greenpeace lancia un appello agli stilisti, in favore di una "moda più pulita e non contaminata da deforestazione e sostanze tossiche".

Proprio in nome di questa battaglia alcuni attivisti hanno organizzato un pittoresco blitz presso Palazzo Sforzesco, una delle location principali presso le quali sono in corso gli eventi dell'edizione 2013 della Fashion Week milanese.

Dimostrando veramente una grande inventiva, cinque attivisti si sono introdotti stamattina nel Castello, srotolando dal torrione del ponte levatoio  un enorme "green carpet", lungo il quale una modella "climber" ha sfilato "verticalmente" (GUARDA IL VIDEO).

Sull'insolita passerella era raffigurato il disegno di un guanto verde, simbolo della campagna "The Fashion Duel, e ben visibile anche nel video con protagonista Valeria Golino , che l'attrice ha girato proprio per Greenpeace.

La siflata "verticale" di Greenpeace a Castello Sforzesco

Il finale della insolita manifestazione organizzata da Greenpeace presso il Castello Sforzesco non è stato però del tutto lieto, perchè le persone coinvolte sono state portate in caserma dai carabinieri per accertamenti.

Durante la notte tra il 18 e il 19 febbraio, gli attivisti dell'associazione hanno inoltre provveduto alla diffusione nelle vie principali dello shopping milanese di "clean graffiti", sempre a sostegno della nobile battaglia di Greenpeace (GUARDA IL VIDEO).

Nella foto, un'immagine del blitz milanese (Greenpeace)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Greenpeace la sfida alla Fashion Week milanese

Today è in caricamento