rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Donna

La borsa è sacra: ecco come scegliere quella perfetta

L’accessorio più femminile che ci sia rapisce i gusti delle ‘fameliche’ fashion victims che però, spesso, trascurano l’importanza di alcuni dettagli

Per quanto sia immune da etichette che decretano la giusta adattabilità a questo o quel fisico, la borsa, l’accessorio che insieme alle scarpe è il feticcio maniaco che difficilmente una donna in preda alla compulsione di un acquisto può arginare, va scelta nel modo giusto, seguendo dei criteri che, più che i dettami delle mode passeggere, dovrebbero seguire un duraturo buon senso.

- Indossarla. L’istinto che induce a possedere una borsa dovrebbe essere tenuto a bada da una prova davanti allo specchio, esattamente come si fa con un capo d’abbigliamento. 

- Giusta misura. Proprio come un paio di jeans, una borsa può migliorare o peggiorare la silhouette perché deve essere in proporzione con il corpo: le donne basse e minute, dunque, dovrebbero stare lontane da bisacce grandi come una cuccia, così come quelle alte e slanciate evitare le piccole dimensioni, a meno che non si tratti di una serata elegante. 

- Giusta forma. È quella all'opposto del corpo: per le snelle avrà le forme rotonde, per le  basse e piuttosto piene sarà lunga e sottile.

- Parti del corpo da valorizzare. Una borsa accentua la parte del corpo su cui essa poggia, per cui una tracolla, ad esempio, che arriva all'altezza della vita, la accentuerà senza dubbio, così come una clutch che si tiene in mano richiederà una manicure perfetta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La borsa è sacra: ecco come scegliere quella perfetta

Today è in caricamento