Domenica, 17 Ottobre 2021
Donna

Gli ‘intoccabili’: i 7 cibi da non mangiare di notte

Broccoli, pasta e carne sono alcuni degli alimenti che disturbano il sonno se mangiati prima di andare a dormire

Capita spesso di sfasare il momento dei pasti durante le giornate estive, quando le lunghe ore di luce che fanno restare svegli fino a tardi anticipano o rimandano la cena, con il risultato di essere assaliti da un enorme appetito anche poco prima di andare a letto. 

Per quanto le regole del ‘mangiare sano’ impongano lo stacco di almeno tre ore da quando si mangia a quando si va a dormire, è difficile resistere alla tentazione golosa di alcuni cibi che, tuttavia, andrebbero davvero evitati per non incorrere in una cattiva digestione, preferendo qualche innocuo spuntino che potrebbe anche conciliare il sonno.

1. Pasta. Il classico ‘spaghetto di mezzanotte’ sembra un buon modo per tappare un buco notturno nello stomaco, data la velocità di preparazione, ma i carboidrati diventano grasso difficilmente smaltibile se non bruciati subito dopo, soprattutto se ben conditi. 

2. Pizza. Facile da ottenere al suon di una telefonata o con una veloce spedizione in rosticceria, è già molto dura da digerire durante il giorno, figurarsi la notte, ricca com’è di ingredienti e soprattutto di mozzarella, che per gli intolleranti al lattosio diventa un ennesimo ostacolo al riposo.

3. Caramelle. Non sono pesanti, non sono unte, ma pare che aumentando la presenza di zuccheri, provochino un impatto notevole sulle onde cerebrali e possano provocare incubi. 

4. Carne rossa. Sconsigliata perché blocca la digestione e rende più lento il metabolismo fino a provocare insonnia a causa di un’enorme quantità di proteine difficilmente assorbibili. 

5. Cioccolato. Ottimo per il cervello e per la memoria, ma pessimo per il girovita: un bel pezzo mangiato prima di mettersi a letto non aiuta affatto coloro che sono concentrati sulla forma fisica. 

6. Verdure. Possono sembrare innocue e leggere, ma alcune, come cipolle, broccoli e cavolfiori, possono avere effetti negativi sul sonno perché contengono una grande quantità di fibre insolubili che danno un fastidioso senso di pienezza. 

7. Alcol. Non impedisce di addormentarsi, ma provoca sudorazioni, risvegli improvvisi e incubi, oltre ad essere ricco di calorie ‘inutili’ che altro non fanno se non danni, alla mente, al corpo e anche al sonno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli ‘intoccabili’: i 7 cibi da non mangiare di notte

Today è in caricamento