rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Donna

"Cinquanta sfumature di grigio", il libro-scandalo del sesso perverso

E' il caso editoriale dell'anno, che ha battuto anche il record di "Harry Potter". "Cinquanta sfumature di grigio", sesso violento e bondage, sarà presto anche un film

Ha battuto l’incredibile record di "Harry Potter", con diritti venduti in ben 37 paesi e decine di milioni di copie il libro “Cinquanta sfumature di grigio” (Fifty Shades of Grey), romanzo erotico pubblicato anche in Italia  da Mondadori.

Il romanzo, che è il primo di una trilogia e sarà seguito da altre due chicche: “Cinquanta Sfumature di Nero” (Fifty shades darker) e “Cinquanta sfumature di Rosso” (Fifty shades freed), tratta di sesso violento e pratiche sado-masochistiche. descritte nei mininmi particolari.

Nato come  E-book a firma della insospettabile scrittrice inglese quarantottenne Erika Leonard, sotto lo pseudonimo di E. L. James, in breve tempo il romanzo si è trasformato grazie al passaparola in un vero e proprio caso editoriale, facendo la fortuna della propria autrice.

Diventata in breve tempo celebre, la Leonard si è conquistata anche un soprannome molto eloquente, “mommy porn”, oltre ad un ottimo piazzamento tra i 100 personaggi più influenti del pianeta.

"Cinquanta sfumature di grigio" racconta di una passione travolgente tra una timida e inesperta studentessa e il corrotto Christian Grey, che assoggetta Anastasia ai propri voleri, trasformandola in una regina del sesso estremo..

Tensione erotica travolgente, sensazioni forti, ma anche amore romantico, sono gli ingredienti che E. L. James ha saputo amalgamare, osando scoprire il lato oscuro della passione, senza porsi alcun tabù.

Accusato di essere antifemminista e immorale, il libro è da tempo al centro di mille polemiche e oggetto di sit-in di femmimiste in protesta, mentre Spregiudicati negozi newyorkesi hanno organizzato workshop basati proprio sulle performance sadomaso dei protagonisti.

Tanto è stato lo scalpore suscitato anche in Italia che perfino la stessa Mondadori è stata criticata addirittura dal suo interno, vale a dire dai direttori dei giornali femminili realizzati dalla casa editrice

Su tutte le remore morali, come sempre prevale però la dura legge dell'interesse economico, per cui l'avanzata di "Cinquanta sfumature di grigio" procede inesorabile: ora la Universal ne ha acquisito i diritti per realizzare un film, di cui Bret Easton Ellis sarà lo sceneggiatore.

Quanto agli interpreti, si parla già di due candidate per la parte della protagonista femminile: Scarlett Johansson oppure Emma Watson, mentre il corrotto Christian Grey, al centro della trama del romanzo, potrebbe essere interpretato da Ryan Gosling.oppure Cilian Murphy, visto recentemente nell'ultimo episodio di Spiderman.

Un altro dei possibili prescelti in pole position, quanto a doti interpretative, sarebbe veramente anche Matt Bomer, la star del telefilm White Collar, ma ora negli Usa si pone un problema molto delicato, perchè Matt è gay dichiarato e lo sceneggiatore Bret Easton Ellis trova questo particolare incompatinbile con l'interpretazione dello scatenato Christian Grey..

Naturalmente è polemica accesa, ma si sa, è tutta pubblicità in più per il film che, prima ancora dell'avvio della sua produzione, si sa già sarà un successone, se non di critica, di pubblico certamente!


 

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cinquanta sfumature di grigio", il libro-scandalo del sesso perverso

Today è in caricamento