rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Donna

Costume da bagno, la scelta: ecco il migliore per ogni fisico

Seno grande o piccolo, spalle larghe o strette, gambe lunghe o corte: in spiaggia ogni donna può valorizzare il proprio corpo se sa scegliere il giusto modello di costume

Va bene che la moda detta legge anche sulla spiaggia e ogni anno suggerisce un cambiamento anche per quel pezzo di stoffa idrorepellente che risponde al nome di ‘costume da bagno’, ma resta valida, come sempre, la regola dell’autocritica che consiste nel guardarsi allo specchio e avere il coraggio di non cedere alla tentazione di fasciarsi con ogni sorta di minuscolo capo adamitico, se il proprio fisico non lo sopporta.

Evitare di conformarsi alle tendenze del momento, infatti, è sempre la decisione più saggia per non scadere nel grottesco di non sapersi valorizzare per come si è e anche per camuffare eventuali difetti fisici grazie ai dettagli di particolari modelli. 

- SENO PICCOLO. I costumi dotati di imbottiture esagerate non mancano, ma per non passare la giornata ad aggiustare di continuo coppe e push up, la soluzione perfetta sono i modelli che arricchiscono il corpetto con fiocchi o balze e quelli a fascia che restano ad esclusivo appannaggio delle titolari delle famose ‘coppe di champagne’. 

- SENO GRANDE. Il pezzo superiore da allacciare dietro il collo per avere la possibilità di regolarlo è il modello ideale, sempre che le spalle siano larghe, perché, in caso contrario, meglio il classico reggiseno con bretelle. Se poi i fianchi non sono proporzionati al seno prosperoso, gli slip muniti di un piccolo peplum che dia volume renderà la figura più armonica. 

- FISICO ‘A MELA’. Chi ha décolleté florido e girovita importante, un costume intero nero ai lati e al centro e sul seno una fantasia darà un effetto ottico che slancia il fisico. 

- FISICO ‘ A PERA’. La soluzione per chi ha fianchi importanti e lato b rotondo è quella di scegliere un modello leggermente sgambato per slanciare le gambe e, in caso di costume intero, uno con la scollatura profonda a V che bilanci le forme. 

- FISICO ‘A RETTANGOLO’. L’obiettivo di chi ha poche curve è cercare di ricrearle con il cosiddetto ‘trikini’, due pezzi uniti da un lembo di stoffa sulla pancia.
 
- BUSTO CORTO. Per slanciare la figura serve un costume a vita bassa e un top semplice e lineare, giocando al massimo sulle fantasie. 

- BASSA E MAGRA. È chi può permettersi praticamente tutto, dal raffinato costume intero al più classico dei bikini. 

- SPALLE LARGHE. Per rendere il corpo più femminile, meglio un costume dal taglio asimmetrico, come il modello monospalla che rende le spalle più sottili.

- GAMBE CORTE. I costumi da bagno da preferire sono quelli a vita alta, perfetti per slanciare la figura e donare allo stile da spiaggia un tocco vintage.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costume da bagno, la scelta: ecco il migliore per ogni fisico

Today è in caricamento