Giovedì, 16 Settembre 2021
Donna

Abbronzatura perfetta: come scegliere il solare giusto per ogni pelle

Creme, gel, oli o spray vanno preferiti a seconda della pelle, del luogo di vacanza e di come si voglia proteggersi dal sole

Al mare, non si va certo soltanto per godere dell’aria fresca, dei benefici dell’acqua salata o della piacevolezza di lunghe nuotate, ma anche e soprattutto per il sole che regala alla pelle quell’effetto ambrato foriero di una seduzione tipicamente estiva.

Tuttavia, poiché noti sono ormai i danni che un’esposizione incontrollata ai raggi solari può apportare alla pelle, è risaputa la necessità di utilizzare creme, gel, oli o spray per proteggersi dagli effetti delle radiazioni e in effetti secondo un sondaggio condotto dall’associazione di dermatologi SKINEKO, più dell'80% delle donne è attenta alla piacevolezza del solare che deve essere scelto in base alle caratteristiche di ogni fisico. 

Ecco, allora, le differenze tra le varie texture abbronzanti, da scegliere a seconda della consistenza, del clima del luogo di vacanza e della piacevolezza avvertita sulla pelle.

- Spray. La consistenza è più leggera del latte, cosa che permette che sia molto amata dagli uomini e da chi ha una cute grassa. I più nuovi si applicano senza doverli spalmare e sono perfetti per i climi umidi e per chi non sopporta alcuna sensazione di oleosità.

- Latte. È un’emulsione fluida che si stende con facilità. Le formulazioni più nuove sono anti-sabbia, evitano cioè che i più piccoli granellini si appiccicano addosso e di solito è scelto da chi ha la pelle normale o secca, perché idrata intensamente. Si può applicare anche sul viso.

- Olio. Di solito è formulato nelle protezioni più basse (dall'SPF 20 in giù), quindi è indicato per una pelle naturalmente scura o già abbronzata. A differenza di quello che si crede, gli oli secchi non nutrono intensamente la pelle, per cui il segreto per renderli più nutrienti è applicarli su una cute leggermente umida. Bisogna fare molta attenzione al costume che potrebbe essere macchiato irrimediabilmente. 

- Gel. Leggerissimi, si assorbono subito e danno una sensazione fresca, sono indicati per chi pratica sport sotto il sole e per chi presenta cute con imperfezioni, come acne e punti neri.  

- Crema. La texture della crema è leggermente più corposa dei latti o fluidi e ciò le rende perfette per le pelli secche, per il viso e per i climi secchi, come l'alta montagna. Di solito sono in crema le formulazioni anti-age per viso e décolleté e alcune formulazioni per pelli ultra-sensibili al sole, ma restano sconsigliate alle pelli grasse e a chi non sopporta untuosità o fa vacanze in climi umidi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbronzatura perfetta: come scegliere il solare giusto per ogni pelle

Today è in caricamento