Domenica, 14 Luglio 2024
Donna

La ‘dieta delle dita’: per dimagrire basta toccare corpo e viso

Partendo dall’assunto che ogni regime alimentare stressa, la scrittrice Jessica Ortner nel libro ‘Tapping For Weight Loss’ spiega come sia possibile perdere peso semplicemente 'picchiettando' alcune zone del corpo

Sacrifici fisici e negazioni alimentari messi in atto per tornare in forma sarebbero sorpassati, deprimenti e per giunta inutili secondo Jessica Ortner, che nel suo libro ‘Tapping For Weight Loss’ spiega come sia possibile perdere peso semplicemente 'picchiettando' alcune zone di viso e corpo. Partendo dal presupposto che le diete stressano e più si è stressati, più si è soliti mangiare, la scrittrice sostiene che per allontanare il senso di fame compulsiva sia fondamentale eliminare l'ansia e imparare ad allontanare la negatività. 

Conosciuto anche come 'Emotional Freedom Technique', il tapping è un metodo scientifico sviluppato negli anni Settanta, quando gli psicologi si accorsero che riusciva a ridurre lo stress e i livelli di ansia. Le aree da massaggiare, secondo questa teoria, sono le stesse che istintivamente si toccano quando ci si sente sotto pressione, per cui, secondo uno studio dell'Harvard Medical School, stimolando questi punti, diminuisce l'attività dell'amigdala, la parte del cervello che controlla la produzione del cortisolo, l'ormone dello stress, che è collegato con l'aumento dell'appetito e con la tendenza ad accumulare grasso nella zona addominale.

Il libro spiega come dimagrire iniziando a picchiettare il cosiddetto 'karate chop point', la parte delicata della mano al di sotto del mignolo e ripetendo l'esercizio almeno tre volte e ripetendosi ad alta voce e durante il massaggio i motivi che scatenano la rabbia in modo da esorcizzare il problema, per analizzare i motivi dello stresso e infondere fiducia in se stesse.
 
Dopo questo lavoro si può procedere con lo stimolare le ‘otto mosse magiche’,
ovvero la zona delle sopracciglia, contorno agli occhi, sotto gli occhi e sotto il naso: l’obiettivo del tapping, infatti, è allontanare lo stress e l'ansia che la dieta comporta che, invece di spingere a salire sulla bilancia per controllare il peso, fa automaticamente sentire meglio con se stessi senza bisogno di altro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ‘dieta delle dita’: per dimagrire basta toccare corpo e viso
Today è in caricamento