Domenica, 24 Ottobre 2021
Donna

La dieta della sposa: ecco come arrivare in forma il giorno del sì

C’è chi è disposta a nutrirsi con un sondino pur di essere perfetta nel vestito bianco, ma, come sempre, un regime alimentare ragionevole è la strada migliore per restare in salute anche con un anello al dito

Ci sono donne che per arrivare perfette al giorno del sì, radiose, snelle e in forma strepitosa, farebbero davvero di tutto, anche ciò che in altri momenti della vita guarderebbero come un sacrificio disumano, un gesto totalmente al di fuori da ogni senno.

Una delle tendenze più estreme, ad esempio, che, in sordina, passa di orecchio in orecchio delle future mogliettine desiderose di perdere qualche taglia, è una dieta davvero eccessiva che promette di far perdere ben 9 chili in 10 giorni, grazie ad un sondino. 

In pratica, si tratta di una soluzione di acqua, proteine e lipidi che passa attraverso un tubo che collega il naso allo stomaco e fornisce appena 800 calorie al giorno, meno della metà del fabbisogno giornaliero più modesto, facendo in modo che il corpo cominci a bruciare i grassi per alimentarsi.

Negli Stati Uniti, la ‘soluzione’ alla repentina remise en forme, non a caso ribattezzata ‘la dieta della sposa’ proprio perché utile alle donne che vogliano entrare in un vestito bianco striminzito, deve la sua popolarità al fatto che durante l’intero periodo non si sentano mai i morsi della fame, ottenendo in brevissimo tempo il risultato che di norma segue alla fine di un lungo periodo. 

I rischi, ovviamente, sono tanti e tali da provocare addirittura problemi psicologici non indifferenti: oltre alle difficoltà di respirazione e alla stitichezza, Bethany Marshall, una psicoanalista di Beverly Hills sentita da The Mirror, ha messo anche in guardia sull’evenienza che una perdita di peso troppo drastica potrebbe condurre a problemi nel riconoscere come propria la nuova forma.

Allora, anziché sottostare a rimedi tanto drastici, ecco una serie di consigli alimentari che non porteranno a smaltire tanti chili di troppo in poco tempo, ma sicuramente, faranno in modo di arrivare all’altare sorridenti e lontani da ulteriori fonti di stress prematrimoniali:

- GIUSTE PORZIONI DI CIBO. Utile è pensare al piatto come ad una specie di grafico a torta, dove frutta e verdura dovrebbero occupare quasi la metà dello spazio a disposizione, mentre il resto dovrebbe essere equamente diviso tra proteine magre e carboidrati complessi.

- BERE TANTO. Almeno un litro e mezzo o due di acqua al giorno servirà per depurarsi, avere più energia ed un metabolismo più veloce.

- AUMENTARE IL MOVIMENTO FISICO. Le future spose dovrebbero aumentare di 30 minuti l'attività fisica settimanale e se questo non dovesse essere possibile, al posto dell'ascensore si possono preferire le scale, scegliere un posto auto piuttosto lontano dal luogo di lavoro e camminare a piedi più del solito.

- DIMINUIRE L’ALCOL a favore di succhi di frutta e tisane. Può servire, inoltre, tenere un diario in cui annotare tutto quello che si consuma nell'arco della giornata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La dieta della sposa: ecco come arrivare in forma il giorno del sì

Today è in caricamento