Domenica, 9 Maggio 2021

A 59 anni vuole diventare madre con gli ovuli della figlia morta

Una donna inglese è pronta a volare in America se la Corte inglese non le permetterà di diventare 'nonna-madre' grazie agli ovuli della figlia che, prima di morire, li aveva congelati

Desidera diventare mamma e, insieme, nonna una donna inglese di 59 anni che sta portando avanti una personalissima, quanto discutibile, battaglia per mettere al mondo un 'figlio/nipote' utilizzando gli ovuli della figlia ventenne morta 4 anni fa e congelati dalla stessa ragazza nella speranza di guarire dal cancro all’intestino che l’aveva colpita.

La donna, che per fecondare gli ovociti ricorrerebbe a un donatore esterno, sostiene che questo sia stato l’ultimo desiderio espresso dalla figlia prima di morire e, se riuscisse a realizzare il suo sogno, sarebbe protagonista di un caso unico al mondo.

Il 'Mail On Sunday' spiega che nessuna clinica britannica, al momento, ha accettato la richiesta dell'aspirante madre-nonna che insieme al marito vorrebbe emigrare negli Stati Uniti ed effettuare l'intervento in una clinica di New York per un prezzo di circa 60 mila sterline.

Ma la Human Fertility and Embryology Authority (Hfea) ha rifiutato alla coppia il via libera all’esportazione degli ovuli negli Usa, in assenza di una volontà messa per iscritto dalla figlia della donna prima di morire. La madre si starebbe quindi preparando a procedere per vie legali. La Hfea non entra nel merito del caso, ma manifesta solidarietà per il dramma familiare e conferma che sulla vicenda sarà sentita la Corte Amministrativa, divisione dell’Alta Corte, in una data ancora da stabilire. 

La procedura medica alla quale vorrebbe sottoporsi la donna viene considerata piena di difficoltà, con probabilità di successo "molto basse" e il rischio di complicanze "pericolose per la vita", dato che le donne in menopausa, per quanto possano ancora essere in grado di avere figli con la fecondazione artificiale, corrono maggiori rischi associati alla gravidanza, come ad esempio gli aborti spontanei.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 59 anni vuole diventare madre con gli ovuli della figlia morta

Today è in caricamento