Giovedì, 18 Luglio 2024
Donna

Donne nude come sciarpe: i selfie della polemica

Il fotografo Nate Hill s’immortala davanti allo specchio ‘avvolto’ da corpi di donne e i suoi autoscatti, se da un lato divertono, dall’altro aprono la solita questione sulla ‘mercificazione’ della femminilità

Ora che il termine ‘selfie’ ha raggiunto la vetta del linguaggio più popolare ed è diventato il pane quotidiano degli amanti del click fotografico, pare che la tendenza sia diventata quella di scervellarsi alla ricerca dell’originalità di uno scatto che sia insieme egoriferito e provocatorio.

Nel calderone dell’immagine self service entra adesso anche ‘Trophy Scarves’, il progetto del fotografo Nate Hill che usa immortalarsi davanti allo specchio vestito di tutto punto con una donna nuda a mò di sciarpa abbandonata intorno al collo. 

E siccome un selfie tale non è senza la pubblicazione social, tutto finisce su Instagram, con buona pace di coloro che ritengono che le foto siano un’offesa alla donna relegata al solito ‘oggetto’ e col diletto di quelli che, invece, ne apprezzano l’ironia, come la moglie dell’autore delle bizzarre foto che si dice molto divertita.

Donne nude come sciarpe

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne nude come sciarpe: i selfie della polemica
Today è in caricamento