Martedì, 18 Maggio 2021

Dormire poco fa ingrassare: è il sonno regolare il vero ‘salva linea’

Alzarsi sempre alla stessa ora e dormire le giuste ore fa diminuire il grasso corporeo

Le canoniche 7/8 ore di sonno notturne e la sveglia che trilla sempre allo stesso momento aiutano a restare in forma: i vantaggi del dormire regolare sono stati riportati sul Journal of Health Promotion dai ricercatori della Brigham Young University, che hanno condotto uno studio su oltre 300 donne tra i 17 e i 26 anni per valutare come il sonno influisca sul peso corporeo.

Dopo averle monitorate e tenuto conto della composizione corporea, dello stile di vita condotto e dei comportamenti di veglia e sonno, gli esperti hanno appurato che dormire meno di 6,5 ore per notte – così come dormire più di 8,5 ore – comporta un aumento di peso e un accumulo di grasso corporeo.

Il dato più interessante è stato la relazione che intercorreva tra il tempo trascorso a letto, la coerenza con l’orario di sveglia e il peso corporeo, poiché è stato notato che chi andava a letto più o meno alla stessa ora aveva meno accumuli adiposi rispetto a chi non aveva ritmi regolari o si svegliava più tardi.

Inoltre, è stato rilevato come sul peso incida anche la qualità del sonno, per migliorare la quale gli studiosi hanno raccomandato di fare movimento o esercizio fisico durante la giornata, mantenere una temperatura fresca nella stanza, dormire in una stanza tranquilla e non tenere luci accese mentre si dorme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dormire poco fa ingrassare: è il sonno regolare il vero ‘salva linea’

Today è in caricamento