rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Donna

'Effetto femmina': è lei che 'decide' il comportamento del maschio

La scienza spiega come il maschio modifichi il comportamento sessuale in base ai segnali lanciati dalle femmine

Sono le 'femmine' a determinare il comportamento del maschio e adesso a dirlo non sono le solite suffragette che rivendicano la superiorità della donna, ma la scienza.

Per la prima volta, un team di ricercatori italiani ha dimostrato come sia tutta una questione di ferormoni, ovvero di quelle  sostanze che attivano l'interesse sessuale negli individui mediante l'olfatto. In pratica, non è solo la femmina a modificare il proprio comportamento in risposta ai feromoni maschili, ma anche il contrario, poiché questi agiscono sul sistema neuroendocrino e sul comportamento del maschi. Per adesso, i risultati sono stati testati sugli asini, ma "il risultato è estensibile anche alla nostra specie", speiga  Andrea Mazzatenta del Dipartimento di Psicobiologia animale della Facoltà di Veterinaria dell'Università di Teramo, che insieme al team di Augusto Carluccio ha firmato la ricerca.
 
In questo studio si dimostra come il maschio non sia una semplice macchina sessuale, ma sia stato 'progettato' per modificare il proprio comportamento in risposta a chemiosegnali specifici che gli arrivano dalla femmina attraverso sudore e urina, 'indizi' che vengono decodificati e interpretati come ricezione attiva: "Attraverso una particolare smorfia il maschio aspira i feromoni e quando capisce che c'è una potenziale compagna, si discosta e si isola. Un comportamento apparentemente insolito che invece gli serve proprio per arrivare alla concentrazione ormonale chiave per ottenere l'erezione" continua l'esperto.

Il 'profumo di donna' esiste, dunque, ed è una vera novità, visto che fino ad ora era stato dimostrato solo che fossero solo le femmine, in particolari periodi del mese, a reagire in modo diverso ai feromoni maschili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Effetto femmina': è lei che 'decide' il comportamento del maschio

Today è in caricamento