Venerdì, 18 Giugno 2021
Donna

Picchiata dal fidanzato denuncia la violenza con un video su Facebook

Dopo aver a lungo taciuto le botte ricevute dal padre di suo figlio, la 26enne Emma Murphy ha realizzato un filmato per mostrare i segni delle percosse subite e denunciarlo una volta per tutte

Ha subito a lungo Emma Murphy, troppo per continuare a tacere e a nascondere le torture fisiche e psicologiche che subiva tra le mura domestiche per mano dell'uomo che diceva di amarla e che l'aveva anche resa madre di unn bimbo. 

Così, finalmente, una irlandese 26enne ha deciso di parlare nella maniera più platealte possibile, ha imbracciato l'obiettivo di una videocamera e si è mostrata su Facebook esattamente come lui l'aveva ridotta per l'ennesima volta, con il volto ricoperto di lacrime e un occhio nero conseguenza del pestaggio.

"Era l'amore della mia vita... Alla fine ho capito che questo atteggiamento non è più accettabile, non è giusto alzare le mani su una donna” ha raccontato la donna tra le lacrime mentre il figlio compare alle sue spalle, mettendo in atto un filmato-denuncia che ha fatto immediatamente il giro del mondo. 

Immagine-70-24

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiata dal fidanzato denuncia la violenza con un video su Facebook

Today è in caricamento