Lunedì, 22 Luglio 2024
Donna

Eva Riccobono sbarca a Venezia ‘nuda’ di eleganza

La ex modella siciliana ha aperto la kermesse del Festival del Cinema con un abito molto sensuale, che ha incantato il pubblico tra il ‘vedo e non vedo’ delle trasparenze

Una madrina così e la Mostra del Cinema di Venezia si carica di eleganza, di quell’effetto lezioso tipico degli eventi esposti al clamore mediatico mondiale, che incrementa il fascino della rassegna cinematografica più antica giunta alla sua 70esima edizione: Eva Riccobono, la orami ex modella siciliana, in occasione della prima serata della kermesse, ha compiaciuto i fotografi con un abito lungo Giorgio Armani Privé di un rosa così diafano da sembrare ‘nudo’, perfetto per donarle l’aria di una sirena bellissima sulla quale l’organza di seta e il pizzo di crinolina hanno esaudito una magica evanescenza.

''La mia più grande interpretazione è stata quella nel ruolo di Eva Riccobono modella, quella era un'altra persona molto diversa da me. Non a caso il mio cavallo di battaglia alla scuola di recitazione è 'fare la bionda', mi viene benissimo'', dice ironica la giovane trentenne, che non ci sta più ad essere etichettata come diva da passerella, dato che adesso lavora sodo per un futuro nel cinema, in cui ha già avuto dei ruoli nei film ‘E la chiamano estate di Paolo Franchi’, ‘Passione sinistra’ di Marco Ponti, oltre al piccolo esordio con Carlo Verdone in ‘Grande Grosso e Verdone’ nel 2008.

''Ho appena finito di girare, diretta da Renato De Maria, La vita oscena. Ho altre proposte che, se sopravvivo a Venezia, esaminerò'', dice l'attrice, che condurrà la cerimonia di chiusura in occasione della quale saranno annunciati i Leoni e gli altri premi ufficiali della Mostra.

Eva Riccobono, Venezia 2013 © Infophoto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eva Riccobono sbarca a Venezia ‘nuda’ di eleganza
Today è in caricamento