Lunedì, 14 Giugno 2021
Donna

Maturità da 100 e lode e solo 10 in 4 anni: è la più brava d’Italia

Si chiama Federica Vitale la studentessa che più di chiunque altro ha raggiunto risultati eccellenti al liceo scientifico Pasteur di Roma: “Per me scoprire cose nuove è un divertimento, da lì credo nasca la vera conoscenza” ha raccontato a ‘Repubblica’

100 e lode all’esame di maturità, dieci in tutte le dodici materie studiate al liceo scientifico Pasteur di Roma in cui si è diplomata lo scorso 6 luglio per quattro anni di seguito e adesso anche candidata dalla scuola ad alfiere del lavoro, onorificenza che viene consegnata ogni anno dal presidente della Repubblica agli studenti meritevoli: è Federica Vitale a vantare questo curriculum, 19enne romana eletta ‘la più brava d’Italia’ per un curriculum scolastico unico nel suo genere.

Intervistata da Repubblica, la ragazza ha svelato i segreti per ottenere brillanti soddisfazioni a scuola e ha ammesso che le bastano solo 4 ore per ottenere degli incredibili risultati e che la sua carriera tra i banchi si scuola non ha mai contemplato neanche un insufficienza: il voto più basso Federica l’ha preso in matematica, ma era comunque un 8 pieno e il rimorso per lei è stato quello di non aver raggiunto la media del 10 ma aver ottenuto quella del 9.

“Per me scoprire cose nuove è un divertimento, da lì credo nasca la vera conoscenza” ha detto la ragazza: “Stare attenti in classe è fondamentale” così da riuscire a dedicare il sabato alle uscite con i suoi compagni. Ama la musica, lo sport e i viaggi e tra una lezione di pianoforte e una di nuoto, discipline che pratica da anni, è stata anche a New York. Niente a che vedere con una canonica ‘secchiona’, insomma.
 
Federica, inoltre, ha dimostrato la sua bravura anche in occasione della prova di medicina, la più temuta dagli studenti, ma anche la più ambita, e si è classificata al 5° posto su 6000 candidati al test di medicina della Cattolica di Roma, classificandosi, ovviamente, prima tra le ragazze. E se qualcuno teme che, data l'eccezionalità della mente, possa rientrare un giorno tra le menrti che spiccheranno il volo, assicura: "All'estero solo per un master, poi vorrei tornare. Sono contro la fuga dei cervelli". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità da 100 e lode e solo 10 in 4 anni: è la più brava d’Italia

Today è in caricamento