rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Donna

Le gravidanze tardive proteggono dal tumore dell'endometrio

Una recente ricerca prova che le gravidanze proteggono dal tumore all'endometrio, e tale protezione è tanto più efficace quanto più la gravidanza si verifica in età avanzata

Non tantissimi anni fa, una donna che era in attesa del suo primo figlio a 35 anni veniva considerata una "primipara attempata".

Oggi questo termine appare decisamente obsoleto, perchè le donne che partoriscono dopo i 30 anni sono ormai la maggioranza, per non parlare delle ultraquarantenni!

Proprio in questi giorni sono state diffuse le fortografie della splendida attrice quarantanovenne Alessandra Martines, al quinto mese di gravidanza, mentre ha già festeggiato un anno di età Penelope, la figlia che Gianna Nannini ha avuto a 56 anni (nella foto).

Nonostante qualche rischio in più, che può essere scongiurato attraverso la moderna dignostica prenatale, una gravidanza in età non giovanissima può essere piortata a termine in tutta tranquillità.

Adesso, poi, sappiamo anche che possono  esserci notevoli benefici per la salute, come la diminuzione del rischio di tumori all'endometrio uterino.

Lo ha rivelato una .recente ricerca, i cui risultati sono stati pubblicati dall'American Journal of Epidemiology, che comprova come come la protezione offerta da una gravidanza sia  tanto più efficace quanto più la mamma è avanti con gli anni.

Lo studio ha esaminato i dati di 17 ricerche precedenti, che comprendono quasi novemila casi di tumore all'endometrio a fronte di circa il doppio di controlli effettuati con esito negativo.
I ricercatori hanno constatato che, per le donne che hanno partorito l'ultima volta ad un'età inferiore ai 25 anni, il rischio di tumore inizia a decrescere dopo i 30 anni di circa il 13% ogni 5 anni.

Nel caso però l'ultima gravidanza risalga ad un'età compresa fra i 30 e i 34 anni, la diminuzione del rischio arriva al 17%, e sale al 32% nel caso la gravidanza si sia verificata dopo i 35 anni. Ancora maggiore, fino al 44%, e' la protezione se il parto è avvenuto dopo i 40 anni.

"Abbiamo scoperto che la protezione continua per molti anni, e rimane anche superati i 70 - scrivono gli autori - la diminuzione del rischio e' comune a entrambi i tipi di tumore, quello dovuto all'esposizione agli estrogeni, piu' comune, e quello piu' raro e aggressivo, indipendente dagli ormoni".

 

 

 

 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le gravidanze tardive proteggono dal tumore dell'endometrio

Today è in caricamento